Cronaca

Ragusa – Indiano rapisce bimba in spiaggia. Rincorso, bimba viene liberata. Fugge. Arrestato. E’ in regola?

cc scoglitti spiaggetteErano a Scoglitti per turismo

Scoglitti, 17 agosto, ore 10:49 – Si sono vissuti momenti di panico ieri pomeriggio sulla spiaggia di Scoglitti (Ragusa) quando un uomo ha preso in braccio una bambina di cinque anni, fuggendo. I genitori però, dei turisti, si sono accorti di quanto stava avvenendo lanciandosi all’inseguimento dell’uomo, riuscendo a raggiungerlo dopo una lunga corsa ed a strappargli di mano la piccola mentre il delinquente riusciva a fuggire.

Nel frattempo, una telefonata al “112” allertava i Carabinieri, fornendo una parziale descrizione dell’uomo, di colore. Nel corso della battuta effettuata in zona, dopo circa un’ora, i militari dell’Arma riuscivano a rintracciarlo vicino alla riviera Lanterna e bloccarlo. L’uomo veniva identificato per   Lubhaya Ram, un indiano di 43 anni, con precedenti penali. Lo stesso è stato fermato per “sequestro di persona aggravato” e rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Indagini sono in corso per meglio comprendere la dinamica ma soprattutto il movente.

Oltre che scandalizzarsi, bisognerebbe accertare a che titolo Lubhaya Ram, indiano, pregiudicato, è in Italia.

Back to top button