Cronaca

Pakistano molesta hostess al “Motodays 2014”. Arrestato

Roma, 10 marzo – Si è conclusa con un arresto la sesta edizione del “Motodays 2014”,  fiera delle due ruote organizzata nei padiglioni di via Portuense.

All’interno della Fiera, un 20enne commerciante  pakistano,  proveniente da Brescia, aveva dimostrato simpatia per un’hostess 25enne bolognese, tanto da infastidirla fin dal primo giorno dell’apertura della mostra.

Ieri, poi,  dopo averla pesantemente molestata,  aveva tentato più volte di allungare le mani, arrivando addirittura ad offrirle  un’ingente somma di denaro in cambio di una prestazione sessuale.

La giovane, stanca dei continui “assalti”, si rivolgeva al vicino stand espositivo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma denunciando l’accaduto.

I militari dell’Arma, immediatamente si ponevano  sulle tracce del molestatore, rintracciandolo pochi minuti dopo in un altro padiglione.

Alle contestazioni, nella speranza di evitare l’arresto, il pakistano tentava di corrompere i Carabinieri, offrendo loro capi di vestiario e 200 euro in contanti, ottenendo così l’effetto di venire ammanettato e portato nel carcere di Regina Coeli con le accuse di “tentata corruzione e molestie continuate” e concludere così l’esperienza romana del “Motodays 2014”.

 

 

Back to top button