Roma

Romano, ricoverato in una casa di cura, ha violentato due donne, anche loro degenti

ps arrestoRoma, 26 maggio – Ieri gli investigatori del Commissariato di Roma-Monteverde, dopo laboriose ricerche, sono riusciti a rintracciare F.M., romano 46enne, senza fissa dimora, perchè destinatario di  un’ordinanza  di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma, con l’accusa di “violenza sessuale” in danno di due donne di 45 e 18 anni, degenti di una casa di cura ubicata nella zona Ovest di Roma.

L’uomo, il 15 aprile scorso, mentre era ricoverato nella struttura, durante la notte ha sorpreso la 45enne  nel sonno e dopo averla immobilizzata, l’ha violentata.

Il mattino, la vittima ha raccontato agli operatori sanitari della clinica quanto avvenuto nella notte, venendo subito accompagnata al pronto soccorso del vicino ospedale per farla visitare. Nel nosocomio, venivano accertate le violenze subite.

F.M. veniva subito allontanato dalla struttura.

Le indagini svolte dagli Agenti del Commissariato Monteverde, consentivano di scoprire che l’energumeno per circa un anno, aveva costretto una ragazza 17enne, ricoverata, ad avere rapporti sessuali completi. 

Gli investigatori, acquisita la documentazione medica relativa a  F.M. da cui emergeva la sua capacità di intendere e di volere, hanno chiesto a suo carico all’Autorità Giudiziaria, ottenendola,  un’ordinanza  di custodia cautelare in carcere.

Le prime ricerche del maniaco  davano esito negativo in quanto, vistosi scoperto, si era reso irreperibile. I poliziotti però, sapendo che l’uomo aveva bisogno di cure mediche e che  si spostava da un ospedale all’altro della città, hanno monitorato le varie strutture ospedaliere catturandolo ieri sera  presso il pronto soccorso dell’Ospedale  “San Filippo Neri” associandolo in Carcere a disposizione della Magistratura.

Tags
Close