Roma

Operazione “Santa Claus”. Cinesi – Sequestrati 275.000 giocattoli e accessori per cellulari

gdf giocattoli contraffrattiAncora via dell’Omo…

Roma, 22 dicembre – Attuando il piano d’azione denominato “Jubilaeum”, dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma e coordinato dalla Sala Operativa, nasce l’operazione “Santa Claus”, mirata alla tutela  dei consumatori.

In particolare, le Fiamme Gialle romane, coordinate dalla   Procura della Repubblica di Roma nella persona del dottor Pierluigi CIPOLLA, hanno monitorato un noto personaggio cinese, importatore di giocattoli dalla Cina e già denunciato per i reati di importazione e commercio nel territorio nazionale di prodotti contraffatti ed insicuri e frode in commercio,

L’uomo, al fine di  sviare le indagini, per farsi mandare la merce, aveva utilizzato quali destinatari, due connazionali, di cui uno deceduto e l’altro irreperibile da tempo.

Così, i Finanzieri hanno proceduto al controllo dei container appoggiati nei pressi di Via dell’Omo, alla periferia orientale della Capitale. All’interno, sono stati rinvenuti e sequestrati 275.000 articoli contraffatti ed insicuri per gli utenti, specie i più piccoli.

Tra i prodotti sequestrati peluche e bracciali elettronici contraffatti raffiguranti i noti personaggi dei “Minions” e di “Peppa Pig”, accessori per smartphone, nonché innumerevoli giocattoli di prima infanzia, quali auto, moto e trenini telecomandati, aerei, droni, pistole, razzi, spille e palle luminose, pupazzi, chitarre elettriche, tutti sprovvisti del marchio “CE” ovvero con grafica “CE” difforme da quella prescritta dalla normativa comunitaria di sicurezza.

Sono in corso di esecuzione le analisi di laboratorio, volte ad accertare la presenza di agenti tossici e pericolosi per la salute e l’incolumità degli utenti. 

Tags
Back to top button
Close