Laboratorio della droga in una villa. Arrestati 3 romani. Recuperati 3,5 kg di cocaina e 72.000 euro – VIDEO

0
16

cc frascati fiano laboratorio drogaFrascati, 8 febbraio 2018 – Con il più tradizionale metodo di indagine, i Carabinieri della Compagnia di Frascati, comandata dal Capitano Andrea Rapone, hanno iniziato il pedinamento di un soggetto ritenuto vicino al mondo degli stupefacenti.
L’uomo, dal quartiere di Roma-Tor Bella Monaca, conduceva gli investigatori dell’Arma nel comune di Fiano Romano.
I Carabinieri riuscivano ad individuare una villa in via dei Salici, dove effettuavano una perquisizione. All’ingresso, i Carabinieri scoprivano trattarsi di un vero e proprio laboratorio attrezzato per il taglio e il confezionamento di cocaina. Intenti a lavorare lo stupefacente, tre romani, padre e figlio, di 49 e 21 anni, e un 23enne.
La perquisizione permetteva di rinvenire e sequestrare 3,6 kg di cocaina purissima di cui 2 kg divisi in due panetti sottovuoto, 500 grammi suddivisi in involucri di plastica  e il resto confezionato in 1.250 dosi, preparate su dei vassoi di legno inseriti in uno scaffale tipo pasticceria  e oltre 72.000 euro in contanti, provento dell’attività illecita, occultati in parte in un vano in bagno, nascosto da un pannello e in parte in un vano nascosto all’interno di una cabina-armadio. Recuperati anche 8 bilancini di precisione, una macchina per sottovuoto, 700 grammi di mannite utilizzata per il taglio della cocaina e una decina di dosi di marijuana.
I tre uomini sono stati arrestati con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e posti a disposizione della Magistratura.
La droga sequestrata, che avrebbe fruttato quasi un milione di euro, era pronta per rifornire le piazze di spaccio della Capitale.
{youtube}UcOFke_Vo64{/youtube}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here