Roma

Ispezione dei Nas – Chiuso a Roma l’Istituto di Medicina Legale

istituto medicina legale policlinicoCadaveri nei corridoi e resti umani conservati dal 1990
Roma, 01 marzo ore 17:58 – Era stata anticipata dal ‘Corriere della Sera’ e da ‘La Repubblica’  la grave notizia. “La decisione – si legge – è stata assunta dal rettore dell’università Eugenio Gaudio, che ha adottato il provvedimento prima che a muoversi fosse procura. A piazzale Clodio gli inquirenti, infatti, sono in attesa del deposito di una relazione dei Nas, dove sono sottolineate gravi carenze igieniche nella gestione dell’istituto”.
“La chiusura è stata necessaria per prevenire l’insorgere di questioni legate ai risultati delle autopsie che in futuro avrebbero rischiato di essere inattendibili”, si legge ancora.
Infatti, nel corso dell’ispezione, i militari dell’Arma hanno riscontrato gravi carenze igieniche nella gestione dell’istituto  ma hanno anche trovato cadaveri nei corridoi per mancanza di posti in cui riporli, problema sollevato anche dai medici della Medicina Legale e resti umani  conservati dal 1990, dovuta al fatto che nessuno ha mai reclamato le salme. 
Tags
Close