Roma

Roma. Arrestato 24enne romano, autore omicidio madre. Motivo: non voleva dirgli chi era il padre

ps arresto 2Roma, 22 giugno – Alle 5 di stamane, B.L. 24enne romano, ha richiesto l’intervento del 118 per la madre,  65enne, trovata sul pavimento della sua camera da letto con una molletta sul naso e un cuscino sul viso.

Il giovane, agli Agenti di Polizia della Squadra Mobile e del Commissariato Appio, ha dichiarato che ignoti erano entrati in casa mentre lui dormiva ed avevano sottratto del denaro contante che la madre aveva prelevato il giorno precedente.

Poichè non vi erano tracce di forzatura nè nella porta, serratura e serrande, B. L. ha riferito agli investigatori che la madre, alcuni giorni prima, smarrito le chiavi di casa. Diceva quindi di essersi svegliato ed aver trovato la madre in quelle condizioni ed aver chiamato il “118”

Dopo un lungo interrogatorio, condotto sin dalle prime ore del mattino dal pubblico ministero di turno con  gli inquirenti della Squadra Mobile e del commissariato Appio, B.L. è crollato confessando di aver pensato più volte negli ultimi anni di uccidere la madre, nei confronti della quale nutriva un profondissimo rancore  in quanto, a suo dire, la donna non voleva confessargli l’identità del padre.

Per B.L., arrestato in glagranza di reato per “omicidio”, si sono aperte le porte del carcere.

Back to top button