Roma

Era il terrore dei supermercati. 20 rapine in tre mesi. Arrestato

autoradio cc ps 2016Roma, 9 marzo 2017 – Colpiva i supermercati di tutta Roma, Z.R. 43enne romano, proprio per non consentire di concentrare le indagini su un solo quartiere ma la stretta collaborazione  tra i Carabinieri della Stazione di Madonna del Riposo e quelli della Compagnia Roma San Pietro con gli Agenti della Polizia di Stato dei Commissariati Aurelio e Monteverde  coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, ha portato alla sua identificazione  inchiodandolo inoppugnabilmente, alle sue responsabilità.
Il solitario rapinatore, in più circostanze aveva utilizzato gli stessi  occhiali da sole, copricapo, pistola semi-automatica e scooter per gli spostamenti, con il medesimo modus operandi per compiere le rapine. Le concordanti dichiarazioni delle vittime e dei testimoni, venivano suffragate  dalle immagini delle telecamere di video-sorveglianza, che cristallizzavano le responsabilità del rapinatore. La prova regina, era poi un inconfondibile tatuaggio sul polso sinistro.
Gli investigatori hanno così provato la responsabilità di Z.R. per  ben 20 rapine consumate:  il 13/08/2016 presso il supermercato In’s di via Baldo degli Ubaldi; l’08/09/2016 presso il supermercato Pam di corso Vittorio Emanuele; il 15/09/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Sant’ Agatone papa; il 22/09/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Cipro; il 24/09/2016 presso il supermercato Todis di largo Boccea; il 26/09/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Ozanam; il 30/09/2016 presso il supermercato Conad di via Angelo Emo; il 02/10/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Satolli; il 14/10/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Città della Pieve; il 20/10/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Etruria; il 26/10/2016 presso il supermercato Tuodi’ di circonvallazione Cornelia; il 28/10/2016 presso il supermercato Todis di largo Boccea; il 31/10/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Ozanam; il 02/11/2016 presso il supermercato Pam di corso Vittorio Emanuele; il 03/11/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Raffaele Rossetti; il 04/11/2016 presso il negozio Risparmio Casa di via Baldo degli Ubaldi; il 05/11/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via dei Prati Fiscali; il 15/11/2016 presso il supermercato Emmeppiu’ di via Pineta Sacchetti;il 17/11/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Etruria;il 21/11/2016 presso il supermercato Tuodi’ di via Damaso Cerquetti, che avevano fruttato un bottino complessivo di ben 17.315 euro.
{youtube}pYTv3A_CeJg{/youtube}
Il rapinatore era stato arrestato dagli investigatori del Commissariato Aurelio e posto agli arresti domiciliari lo scorso novembre, dopo un ennesima rapina in un ipermercato di via Pineta Sacchetti.
Sulla scorta degli elementi raccolti,  la Procura della Repubblica richiedeva ed otteneva al Gip del Tribunale di Roma, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Z.R., dovendo rispondere, oltre che delle rapine, anche di  ricettazione di 2 scooter e la detenzione e porto di un’arma comune da sparo Mauser cal. 6.35.
Il provvedimento è stato notificato al rapinatore dagli investigatori della Polizia di Stato e dei Carabinieri che, dall’abitazione, lo hanno trasferito nella casa circondariale di Roma Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Tags
Close