Roma

Gli ruba il tablet e il telefonino e tenta di colpirlo con una spranga di ferro. Arrestato dalla Polizia Locale di Roma 

L'uomo, pluripregiudicato algerino, è stato condannato e associato in carcere

Roma, 28 marzo 2019 – Nel pomeriggio di ieri, una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale del I Gruppo Centro “ex Trevi” è intervenuta in via Nazionale, all’altezza di via Agostino Depretis, dove un uomo, armato di spranga di ferro, stava per colpire un tecnico dell’Acea, riuscendo a bloccarlo e disarmarlo.
L’aggressore, condotto al comando di via della Greca, veniva identificato per K.M., 38enne cittadino di nazionalità algerina, con numerosi precedenti per rapina, violenza, resistenza e spaccio.

Si accertava che K.M. aveva appena rubato un tablet ed un telefonino da un furgone di una squadra di operai, che stava svolgendo alcuni lavori di manutenzione stradale e stava per colpire il tecnico che aveva tentato di recuperare la refurtiva.

Il cittadino algerino, arrestato per “tentata rapina”, nella mattinata odierna è stato processato e condannato alla pena di anni tre, da scontare in carcere.

Finalmente una giusta condanna!

Tags
Close