Estero

Il Governo italiano valuta l’arbitrato su caso dei nostri marò

marò Massimiliano latorre salvatore gironeI continui rinvii dei tribunali indiani portano a questa decisione

Roma, 06 maggio – (ansa) Il governo italiano sta ipotizzando di ricorrere all’arbitrato internazionale sul caso dei due marò per stabilire dove saranno processati i due fucilieri. E ciò anche alla luce dei ripetuti rinvii dei tribunali indiani, dell’arenarsi della proposta di mediazione diplomatica italiana al governo indiano di Narendra Modi e alle valutazioni fatte dal team di avvocati internazionali che segue il caso per il nostro paese. Fonti governative non smentiscono la ricostruzione del quotidiano parlando comunque, allo stato, di ipotesi.

“Non commento, sono indiscrezioni”. Così il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha risposto ieri sera alla domanda se l’Italia entro giugno intende procedere ad un arbitrato internazionale per la vicenda dei due marò, ipotesi lanciata stamattina dalle pagine del Corriere della sera.

Back to top button