Cronaca

I Carabinieri sottraggono al mercato della droga due chili e mezzo di cocaina. Due le persone arrestate

Sequestrato anche 100 grammi di marijuana e 32mila euro

cc villa bonelli

Roma, 30 novembre – Ieri sera, i Carabinieri di  pattuglia della stazione di Roma Villa Bonelli, comandata dal luogotenente Pietro Bernardo, nel transitare in via Monte delle Capre, si sono allertati nel notare, a distanza, la presenza di un cittadino italiano 59enne, noto perchè con precedenti, che stava in compagnia di un giovane, al quale stava passando qualcosa.

Immediato l’intervento dei militari dell’Arma che riuscivano a bloccare i due, accertando trattarsi di scambio di danaro e consegna di sostanza stupefacente risultata poi essere cocaina.

I due venivano prontamente accompagnati in Caserma e, mentre l’acquirente veniva identificato e segnalato al Prefetto per l’uso di stupefacente e rilasciato, scattava la perquisizione all’abitazione del 59enne pusher.

Nell’appartamento, nel quale era presente la convivente dell’uomo, una cittadina polacca di 45 anni incensurata, i Carabinieri rinvenivano e sequestravano complessivamente due chili e mezzo di cocaina, cento grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e oltre 32 mila euro in denaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita.

I due finivano così in manette ed associati rispettivamente al carcere di Regina Coeli e a quello femminile di Roma Rebibbia, dovendo rispondere di “spaccio” e “concorso in detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti”.

Back to top button