Cronaca

Aveva l’attività commerciale di spacciatore proprio davanti al Sert. Arrestato dalla Polizia

stupefacentiTivoli – Proprio il via vai di tossicodipendenti che, usciti dal Sert dove prendevano il metadone per disintossicarsi, si recavano da lui, parlottando fra loro e scambiandosi qualcosa, ha insospettito i poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di Tivoli, diretto dal dr.Giancarlo Sant’Elia.

Gli appostamenti e pedinamenti, hanno permesso agli agenti di accertare che, dopo “l’attività lavorativa” dinanzi al Sert,  V.O., un italiano di 40 anni, continuava la sua attività di vendita al minuto di stupefacenti anche presso un esercizio pubblico della zona.

L’intervento degli Investigatori ha interrotto l’attività di spaccio portando al sequestro di 13 grammi di eroina suddivisa in varie dosi, alcuni grammi di hashish e alcune dosi di eroina e cocaina. La perquisizione domiciliare, ha poi consentito agli Agenti di sequestrare 370 euro in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

Dall’esame dei numerosi contatti e messaggi presenti sul telefono cellulare, si è potuto desumere una intensa attività di spaccio da parte dell’arrestato, per cui le indagini continuano.

L’uomo, accompagnato presso gli uffici del Commissariato, è stato arrestato per la detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, con l’aggravante di aver commesso il fatto proprio davanti ad una struttura sanitaria pubblica.

 

 

 

Back to top button