Rugby

Rugby – Autumn nations cup 2020, domani Italia-Scozia

 

Roma, 13 Novembre 2020 – Concluso due settimane fa il Sei Nazioni 2020 vinto dall’Inghilterra, comincia una nuova competizione di rugby internazionale, l’Autumn Nations Cup.

Si tratta di una nuova formula che rielabora il tradizionale appuntamento di test match tra selezioni nazionali a Novembre, con una struttura a due gironi.

Partecipano otto Paesi: le selezioni europee del Torneo Sei Nazioni a cui si aggiungono Fiji e Georgia, che ambiscono da tempo a palcoscenici di primo livello.

Era inizialmente previsto il Giappone, ma le limitazioni agli spostamenti intercontinentali imposte dalla pandemia hanno costretto a rimpiazzare i nipponici con i georgiani.

Nel girone A Galles, Georgia, Inghilterra e Irlanda; in quello B c’è l’Italia, che dovrà vedersela nell’ordine con Scozia, Fiji e Francia.

Per gli azzurri incontri casalinghi con scozzesi e fijani, rispettivamente a Firenze il 14 Novembre e ad Ancona il 21 Novembre, rigorosamente a porte chiuse in ossequio alle norme COVID.

Per la terza giornata, trasferta dell’Italia a Parigi il 28 Novembre contro la Francia.

La formula prevede poi a Dicembre, in base alle classifiche dei gironi, quattro “finali”, rispettivamente tra prime, seconde, terze e quarte classificate.

Avremo così, in questo cupo periodo, la piacevole distrazione di altre partite di alto livello che determineranno la classifica finale del torneo.

Sarà la piattaforma Mediaset a trasmettere le dirette sul Canale 20 digitale terrestre e in diretta streaming su SportMediaset.it.

Telecronaca di Gianluca Barca (direttore di Allrugby, testata con cui www.attualita.it ha sovente occasione di collaborare); commento tecnico di Mauro Bergamasco.

In bocca al lupo ad entrambi da parte della nostra redazione sportiva.

Si comincia stasera alle 20 con Irlanda- Galles; domani alle 13:45 Italia- Scozia.

Questa la formazione dell’Italia guidatadal C.T. Franco Smith:
15 MatteoMINOZZI (LondonWasps, 20caps)
14 JacopoTRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, esordiente)
13 MarcoZANON (Benetton Rugby, 1cap)
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 44caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 27caps)
10 Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 2caps)
9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 17caps)
8 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 18 caps)
7Braam STEYN (Benetton Rugby, 41 caps)
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 27caps)
5 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 5caps)
4 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 8caps)
3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 7caps)
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 29caps) – capitano
1 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 5caps)

A disposizione
16 LeonardoGHIRALDINI (svincolato, 104caps)
17 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 31caps)
18 Pietro CECCARELLI (Brive, 11caps)
19 Johan MEYER (Zebre Rugby Club,6 caps)
20Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 22 caps)
21StephenVARNEY (Gloucester Rugby, esordiente)
22 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 57 caps)
23 Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 1 cap)

Back to top button