Calcio

Racconti di sport. Coppa Capitale

calcio derby capitaleCon la semifinale di andata di mercoledì torna il derby romano di Coppa Italia. Una sfida ricca di aneddoti, curiosità, rigori e luci spente.

Roma, 28 febbraio – Lazio-Roma. Una sfida dal sapore unico che torna a giocarsi in Coppa Italia dopo la storica finale del 26 maggio 2013 che regalò il trofeo ai biancocelesti. Quello è stato l’ultimo dei18 precedenti derby romani di Coppa e la prima di queste sfide, con in palio la qualificazione in una gara unica, fu giocata negli anni ’30, il 18 gennaio 1936, come ottavo di finale e fu vinto dalla Lazio per 2-1 con i gol di Piola e Camolese. Quel successo riempì d’orgoglio i biancocelesti, che nei precedenti 13 derby di campionato avevano collezionato 7 sconfitte, 5 pareggi e 1 sola vittoria. Nel secondo torneo nazionale la Roma ebbe modo di vendicare quell’eliminazione sette anni dopo, il 15 maggio 1943, quando sconfisse i cugini 2-1 (gol di Krieziu e Dagianti) nella gara unica dei quarti dell’edizione 1942-43. Nel dopoguerra le due squadre tornano ad affrontarsi in Coppa Italia il 21 giugno 1958 nell’ambito delle qualificazioni del girone H: finisce 3-2 per la Lazio con la Roma padrona di casa fermata dalla doppietta di Tozzi e dal gol di Bizzarri. La replica del 12 luglio termina 1-1. Solo uno dei precedenti 17 derby di Coppa è terminato ai calci di rigore: quello in gara unica del 25 aprile 1962 valido per gli ottavi e vinto dalla Roma per 6-4.

A differenza di quello che accade oggi in quel periodo tutti i penalty venivano tirati dallo stesso giocatore. La Roma si affidò allo specialista Manfredini, che non ne sbagliò neanche uno, la Lazio a Longoni, che si rivelò meno preciso del collega romanista.

Tra il 1968 e il 1974 nella Capitale il derby di Coppa divenne quasi un’abitudine: in 7 anni, infatti, venne giocato 6 volte, con 4 vittorie della Roma, 1 della Lazio e 1 pareggio.

Tra i successi dei giallorossi si ricorda spesso quello per 2-0 a tavolino del 7 settembre 1969 determinato dalla sospensione dell’incontro all’87’ per mancanza di energia elettrica quando si era sull’1-0 per la Roma (a segnare era stato Peirò). La Lazio, in quanto padrona di casa, venne punita per responsabilità oggettiva.

Ma più di tutti è memorabile l’1-0 con rete decisiva di Pierino Prati della stagione 1974-75, nella quale la Roma di Liedholm sconfisse tre volte su tre la Lazio campione d’Italia in carica di Maestrelli e sempre con lo stesso punteggio (i due 1-0 del campionato erano stati fissati da De Sisti e dallo stesso Prati).

Nell’84 si disputò l’unico derby di coppa con Dino Viola presidente della Roma. I giallorossi, allenati da Eriksson, lo vinsero 2-0 con il rigore di Iorio e un gran gol di Di Carlo, che di sinistro infilò il pallone nel “sette” della porta sotto la Sud.

Nella stagione 1997-98 lo stesso Eriksson, intanto divenuto allenatore della Lazio, si aggiudicò entrambi i derby di Coppa contro i giallorossi di Zeman, battuti 4 volte su 4 nelle due manifestazioni nazionali.

Nel 2002-03, invece, fu la Roma di Capello a vincere le due gare di Coppa Italia, nella quale le squadre si affrontavano per la prima volta in semifinale. Al 2-1 dell’andata sul campo della Lazio fissato dai gol di Cassano ed Emerson seguì l’1-0 casalingo del ritorno con la rete di Montella.

Le ultime volte in cui abbiamo assistito ad un derby di Coppa risalgono alla stagione 2010-11 (gara unica degli ottavi con la Roma vittoriosa per 2-1 con rigore di Borriello, successivo rigore di Hernanes e rete decisiva di Fabio Simplicio) e all’edizione 2012-13, in cui il derby fu la finale unica giocata all’Olimpico il 26 maggio 2013 e vinta 1-0 dalla Lazio con il famoso gol di Lulic. Il bilancio dei derby di Coppa è di9vittorie della Roma,6della Lazio e3pareggi. I giallorossi hanno segnato21gol, i biancocelesti17, mentre il capocannoniere di queste stracittadine è il laziale Tozzi con 3 reti. Per11volte si è giocato con la Roma padrona di casa, per7sul campo della Lazio.

I 18 DERBY DI COPPA

1935-36 ottavi Lazio-Roma 2-1 Piola (L), Camolese (L), Gadaldi

1942-43 quarti Roma-Lazio 2-1 Krieziu, Dagianti, Gualtieri (L)

1957-58 qualificaz. Roma-Lazio 2-3 Tozzi 2 (L), Da Costa, Secchi (L), Bizzarri

1957-58 qualificaz. Lazio-Roma 1-1 Tozzi (L), Da Costa

1961-62 ottavi Roma-Lazio 0-0 (6-4 d.c.r.)

1968-69 qualificaz. Roma-Lazio 1-0 Ferrari

1969-70 qualificaz. Lazio-Roma 0-2 a tavolino per guasto all’impianto di illuminazione

1970-71 qualificaz. Roma-Lazio 2-0 aut. Wilson, Vieri

1971-72 qualificaz. Lazio-Roma 1-0 Chinaglia

1973-74 qualificaz. Roma-Lazio 0-0

1974-75 qualificaz. Lazio-Roma 0-1 Prati

1984-85 qualificaz. Roma-Lazio 2-0 Iorio rig., Di Carlo

1997-98 quarti Lazio-Roma 4-1 Boksic (L), Jugovic rig. (L), Balbo rig., Mancini (L), Fuser (L)

1997-98 quarti Roma-Lazio 1-2 Jugovic rig. (L), Paulo Sergio, Gottardi (L)

2002-03 semifinale Lazio-Roma 1-2       Cassano, Emerson, Fiore (L)

2002-03 semifinale Roma-Lazio 1-0 Montella

2010-11 ottavi Roma-Lazio 2-1 Borriello rig, Hernanes rig, Simplicio

2012-13 finale Roma-Lazio 0-1 Lulic

Tags
Close