Calcio

Serie A, 11a giornata 2017 – Napoli ok, sussulti in coda, ancora Lazio! CLASSIFICA

calcio Bastos lazio benevento 17Roma, 29 ottobre 2017 – Domenica interessante l’11° della serie A col ribadimento delle prime della classe, in attesa dell’ultimo posticipo domani sera tra Verona ed Inter, e segni di risveglio dalla coda della classifica col ritorno al successo della Spal sul Genoa 1-0 rete di Antenucci; del Crotone sulla Fiorentina 2-1 goals di Budimir, Trotta e Benassi e dell’Udinese alla seconda vittoria consecutiva sull’Atalanta per 2-1, Kurtic, De Paul rig, Barak.
Il Napoli ha ripreso la testa della graduatoria battendo il Sassuolo per 3-1, Allan, Falcinelli, Callejon, Mertens, sfornando la solita prestazione ricca di gioco ed opportunità da rete tuttavia i primi due goals sono stati autentici regali degli emiliani che stavano tenendo botta ed addirittura avevano pareggiato il vantaggio iniziale degli azzurri. Mini turnover per Sarri che ha fatto riposare Hysaj e Koulibaly in ottica Champions mercoledì contro il City di Guardiola.
Non lontano dalle prime sta facendo una grande stagione la Sampdoria che ha stroncato per 4-1 il Chievo, Linetty, Torreira (2), Zapata, Cacciatore, in una partita apertissima dove i veneti hanno confezionato diverse palle goals ed i blucerchiati invece le hanno buttate dentro, soffrendo ma cercando sempre di proporre gioco in un solco tracciato da mister Giampaolo di tutto rilievo.
Alle 12,30 la gara tra Benevento e Lazio ha visto imporsi i biancocelesti per 1-5, Bastos, Immobile, Marusic, Lazaar, Parolo, Nani, in una partita che ha ricalcato l’atteggiamento di Bologna e cioè una Lazio straripante, autoritaria, nel primo tempo ed una ripresa con le batterie un po’ scariche con un rigurgito dei padroni di casa, anche se il risultato non è mai stato in discussione. È probabile che con i tanti impegni in calendario ci sia stato un legittimo, anche se non programmato, atteggiamento di risparmiare qualche energia. Nella beneficiata laziale primo goal in A di Nani, ormai quasi al top della condizione.
In serata il Torino è tornato alla vittoria contro il Cagliari per 2-1, Barella, I.Falque, Obi, in una partita vibrante ma non trascendentale dal punto di vista tecnico. Il ritorno di Belotti, si e no al 50% della forma, è stato sufficiente per ridare sicurezza ad una squadra che negli ultimi tempi era andata in crisi di autostima. Bella la scena finale al centro del campo con Mihajlovic circondato festosamente dai suoi giocatori, nell’esultanza generale.
A livello tecnico da segnalare tre prodezze significative, con Falcinelli del Sassuolo nello stacco di testa del momentaneo pareggio contro il Napoli, con Torreira della Samp che contro il Chievo ha fatto uno straordinario goal su punizione e con Barella del Cagliari autore di uno stop-and-go con staffilata all’angolino.
In settimana turno decisivo di Champions ed Europa League con le nostre rappresentanti che dovranno ribadire le prestazioni recentied il miglioramento nel ranking.
Classifica dopo la 11° giornata:
Napoli, 31; Juventus e Lazio, 28; Inter, 26; Roma,24; Sampdoria, 20; Fiorentina, Milan e Torino, 16; Atalanta e Chievo, 15; Bologna, 14; Udinese, 12; Cagliari e Crotone 9; Sassuolo e Spal, 8; Verona e Genoa,6; Benevento, 0. 
Sampdoria e Roma una partita in meno.
Back to top button