Racconti di sport

Racconti di sport. Il gol più vecchio

calcio miura genoa 1994Il giapponese ed ex genoano Kazu Miura va in rete a 49 anni e 3 mesi. Nessuno ci era mai riuscito finora.

Roma, 19 giugno – Questa è davvero una storia che merita di essere raccontata e di far parte della nostra rubrica. Un calciatore giapponese di nascita, brasiliano di crescita calcistica e italiano d’adozione, visto che è stato il primo del suo Paese a giocare nel nostro campionato, Kazu Miura, è riuscito a stabilire il record del gol più vecchio di sempre battendo … se stesso. Nella partita della Serie B giapponese che la sua squadra, lo Yokohama, ha perso per 2-1 contro il Gifu, l’ex genoano è andato in gol, migliorando così il primato di goleador più anziano di sempre che già gli apparteneva. Con la rete segnata oggi Miura lo ha portato a 49 anni, 3 mesi e 24 giorni. Una bella soddisfazione per un giocatore che, per diventare tale, aveva lasciato il Giappone a soli 15 anni (nel 1982) per trasferirsi in Brasile, a San Paolo, dove venne ingaggiato dalla squadra professionistica del Clube Atlético Juventus. In Sudamerica resta fino al 1990 (giocando con altre sei squadre, tra le quali il Santos e il Palmeiras), quando torna in Giappone, dove veste la maglia del Verdy Kawasaky fino al 1994, l’anno in cui lo conosciamo anche noi. In quell’estate, infatti, viene ingaggiato dal Genoa, il club più antico d’Italia, che lo trasforma nel primo calciatore giapponese della nostra Serie A. Il suo arrivo in Liguria desta stupore e curiosità, perché il Giappone non è ancora considerato un vero produttore di talenti calcistici. Lui e, successivamente, Nakata contribuiranno a sdoganarlo in tal senso. Quando arriva al Genoa Miura è il più forte calciatore giapponese del momento, ma per favorire il suo passaggio in Italia ci vuole l’intervento di alcuni sponsor, che si impegnano a versare un contributo al Genoa per ogni sua presenza. A fine torneo Miura avrà collezionato 21 partite con 1 gol, tra l’altro segnato nell’occasione più importante per i genoani, nel derby, anche se poi a vincere quest’ultimo sarà la Sampdoria per 3-2. Ma quella rete resta storica, perché è anche la prima realizzata da un calciatore giapponese nella nostra Serie A.

Insomma, Miura (9 gare e 55 gol con la nazionale giapponese) è l’uomo dei record, come ha confermato ancora oggi con il gol che ha segnato a quasi 50 anni.

Ovviamente i complimenti per la sua longevità atletica sono d’obbligo.

Back to top button