Medicina

Ebola: aggravate le condizioni del medico di Emergency

Da ieri sera, necessita di assistenza respiratoria

ebola_arrivo_medico_emergency

Roma, 5 dicembre – Se con il bollettino medico di ieri mattina le condizioni cliniche del paziente zero, colpito da Ebola e ricoverato all’istituto Spallanzani, erano già definite come caratterizzate da un quadro clinico “impegnativo” ma con il medico di Emergency vigile, nel tardo pomeriggio e serata la situazione clinica è degenerata, tanto da rendersi per lui necessaria  l’assistenza respiratoria.

Questo nonostante l’impegno del personale sanitario dell’Ospedale Spallanzani e le dichiarazioni del Ministro della salute, Beatrice Lorenzin  che aveva detto “Mi sento di rassicurare la famiglia che il nostro medico sta bene, non ha avuto febbre o altri sintomi durante la notte, stamattina ha fatto colazione e continua a bere in maniera autonoma, esprimo la mia vicinanza a lui e alla famiglia e assicuro che il governo italiano tutto è al fianco del nostro connazionale

 

 

Tags

Guarda anche

Close
Close