Maggio

Almanacco del 11 maggio 2014

BUONA DOMENICA E AUGURI A TUTTE LE MAMME DEL MONDO

OGGI

Domenica, 11 Maggio 2014

NASCE

483 d.C.: Flavius Petrus Sabbatius Iustinianus (Giustiniano I), imperatore d’Oriente

1896: Filippo de Pisis, pittore

1904: Salvador Dali, pittore

1932: Valentino Garavani, stilista

MUORE

1742: muore all’età di 70 anni Francesco Stradivari, costruttore di violini

1992: muore all’età di 98 anni Elizabeth McDonald, colei che inventò lo Spic & Span

2001: all’età di 49 anni muore Douglas Noël Adams, scrittore

ACCADDE

330 d.C.: l’imperatore di Roma Costantino fonda la città di Costantinopoli

1751: aperto il primo ospedale negli Stati Uniti d’America (Pennsylvania Hospital)

1858: il Minnesota è il trentaduesimo stato a ratificare la Costituzione Americana

1948: Luigi Einaudi eletto Presidente della Repubblica Italiana;

1949: venduta la prima fotocamera istantanea Polaroid: costa 89,95 dollari;

SI CELEBRA

Curiosità: – USA – Trust Your Intuition Day (La giornata del “Fidati del tuo Intuito”)

LA CHIESA RICORDA

Santi

S. Ignazio Làconi

S. Fabio, S. Oddone di Cluny, S. Odilone, S. Antimo

Onomastica: Stella

Nome nato nel Medioevo, quando si guardava agli astri con un nuovo spirito. 
Veniva imposto alle figlie per augurare loro bellezza e splendore simili a quelle delle stelle.

Onomastico: alcuni calendari ricordano santa Stella l’ 11 Maggio

PROVERBIO

Quando il bue è al macello,

tutti cercano un coltello

AFORISMA

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
A volte, si mettono insieme teoria e pratica… in maniera bizzarra: 
non c’è niente che funzioni… e nessuno sa il perché!

[Albert Einstein]

DITELO CON I FIORI

Il significato di Rosa purpurea è…

– Gratitudine

TEMPO ALTEMPO

ARIA/ACQUA

11 Maggio 1965 un violento ciclone colpisce il Bangladesh, 17.000 sono le vittime accertate

ESPRESSIONI LATINE DI USO COMUNE

dura lex, sed lex

Letteralmente: legge dura, ma legge! La legge deve essere sempre e comunque rispettata,
anche se può essere particolarmente pesante farlo.


errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Anche in italiano si dice errare (sbagliare) è umano, ma perseverare è diabolico. 
L’espressione si usa per rimproverare chi dopo aver fatto uno sbaglio ed essere stato 
perdonato per questo (infatti errare è umano, tutti possono sbagliare) 
poi continua a ripetere lo stesso errore.


ex abrupto

Significa all’improvviso, di colpo, quando nessuno se l’aspettava.

Back to top button
SKIN:
STICKY