Una gita a ...

Una gita a … Il Monte Soratte ci aspetta

monte soratteDa sabato 27 giugno a domenica 19 luglio il Monte Soratte e il paese di Sant’Oreste (alle porte di Roma) saranno al centro di una serie di eventi ai quali vi consigliamo di partecipare.

Roma, 25 giugno – A chi non lo conoscesse o non se lo ricordasse diciamo subito che il Monte Soratte è quell’altura a tre punte che si erge solitaria a fianco dell’A1 alle porte di Roma. Poco dopo il casello di Fiano se si esce dalla Capitale, poco prima se si è diretti verso questa. Qui, a partire da sabato 27 giugno, si svolgeranno tutta una serie di manifestazioni delle quali vi invitiamo di prendere nota. Perché si preannunciano molto interessanti.

A tavola sul Soratte – Sabato 27 e domenica 28 Giugno 2015, nel paese di Sant’Oreste, nel cortile del santuario di Santa Maria delle Grazie, l’associazione culturale “Gruppo Storico”, in collaborazione con altre realtà locali, organizza la manifestazione “A tavola sul Soratte”. Una due giorni di degustazioni, spettacoli, musica, escursioni e  visite guidate ad alcuni eremi, in una cornice paesaggistica di ineffabile incanto (info: http://www.avventurasoratte.com/NuoviFile/tavola-soratte-787×1125.jpg).

L’escursione gratuita – Domenica 28 Giugno 2015, con appuntamento alle ore 10.15, sempre da Sant’Oreste, partirà una magnifica escursione ad anello nella Riserva Naturale del Monte Soratte, che, attraverso un buon tratto di cresta, arriverà fino in vetta, con fantastici panorami sul territorio circostante (per questa camminata è richiesto un minimo di preparazione fisica, in quanto bisognerà affrontare alcuni tratti di salita ripidi e sassosi). Nel pomeriggio si visiterà prima l’eremo di San Silvestro, poi il vicino santuario di Santa Maria delle Grazie, che ospita la succitata manifestazione “A tavola sul Soratte” (possibilità di visionare la mostra d’arte “Arterie Naturali: flora e fauna del Soratte”, di osservare il sole col telescopio, di assistere al “Palio delle contrade”, ecc.). Il ritorno a piedi è previsto per le ore 17.15, ma chi vorrà potrà restare anche a cena, visto che il giorno dopo, a Roma, si celebra la festa dei santi patroni Pietro e Paolo (info: http://www.informaromanord.it/a-tavola-sul-soratte/)

La giornata dell’orto – La Pro Loco di Sant’Oreste, poi, sta organizzando la prima edizione della “Giornata dell’orto” per rendere omaggio a tutti gli appassionati di agricoltura del paese. Come partecipare? Semplice: è sufficiente contattare l’associazione (info@prolocosantoreste.com oppure 389.8441600) per un sopralluogo fotografico al proprio appezzamento terriero e gli “orti migliori” verranno premiati da una giuria di esperti il 12 Luglio 2015. (info: www.prolocosantoreste.com).

La visita guidata nel bunker del Soratte – Domenica 19 Luglio 2015, sempre a Sant’Oreste, l’associazione culturale “Bunker Soratte” organizzerà dei tour guidati a numero chiuso (prenotazione obbligatoria al 380-3838102 entro le ore 13.00 del giorno precedente) per scoprire, conoscere e toccare con mano un’importantissima pagina di storia del ‘900, dal Fascismo alla Seconda Guerra Mondiale, dalla Guerra Fredda ai giorni nostri, all’interno delle gallerie-bunker del Monte Soratte, a soli 35 km da Roma. Nell’area esterna, presso la Casa delle Arti e dei Mestieri, sarà possibile visitare gratuitamente anche la mostra fotografica con immagini d’epoca (1937-1944: fasi di costruzione del sito ed occupazione tedesca). Per approfondimenti si può consultare il sito web www.bunkersoratte.it.

La mostra – Presso la Pinacoteca Comunale di Sant’Oreste, sita nel piano terra del vignolesco palazzo Caccia-Canali, è possibile visitare la nuova mostra d’arte DOPO IL DILUVIO di Stefano Tisba, curata da Tiziana Todi. Giorni e orari di apertura al pubblico: sabato, domenica e festivi, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30 (fino al 23 Agosto 2015).

Come vedete ce ne è per tutti i gusti. Non resta che muoverci e farci coinvolgere!

Tags
Close