Una gita a ...

Una gita a … San Gimignano

San gimignanoUn lungo fine settimana nella Toscana più famosa.

Roma, 22 aprile –  San Gimignano dalle cento torri, attraversato dalla Via Francigena intorno alla quale sorse per rifocillare i viandanti e i pellegrini che la percorrevano in quel Medioevo nel quale, proprio grazie alle sue case-torri, era una cittadina di riferimento per tutti.

Ognuna di quelle abitazioni particolari faceva riferimento, a sua volta, ad un mercante, un notabile, al Comune, alla difesa delle mura o al potere religioso.

Oggi delle famose “cento torri” di san Gimignano ne restano in piedi ben poche, ma comunque in numero sufficiente per ricordare l’aspetto che quest’ultimo doveva avere nel Medioevo, quando la gente che lo ammirava da lontano lo riconosceva all’impronta distinguendolo, subito, dagli altri borghi di questa parte della Toscana.

Una zona famosa nel mondo e conosciuta da tutti, che merita di essere visitata, percorsa e goduta in ognuna delle sue qualità: l’arte, la natura, la cucina, la storia.

Da San Gimignano, poi, è possibile fare piccole escursioni a Monteriggioni (il borgo cinto da mura rimasto come nel Medioevo e chiuso al traffico) o alla stessa Siena.

Per questo il ponte del 25 aprile si presta benissimo. Tre giorni nella Toscana più famosa per capire o confermarci quanto è bella la nostra Italia.

Back to top button