Una gita a ...

Prima “Festa della Suocera” a Rocchetta Tanaro

Una ricorrenza per lei, la suocera, tanto amata e tanto odiata, trascorrendo un fine settimana all’insegna dell’ironia e della buona cucina.

Si celebrerà Sabato 27 e Domenica 28 Settembre la prima Festa Nazionale della Suocera a Rocchetta Tanaro (AT), una ricorrenza per valorizzare il ruolo della “mamma di lui (o di lei)” e riflettere sui luoghi comuni che la ammantano di un fascino particolare.

Oggetto d’amore e d’odio, rispetto e diffidenza, deferenza e timore, la suocera è da sempre una figura controversa, al centro di battute e insofferenze, a volte ingombrante nella vita matrimoniale, ma anche nonna, esperta di cucina, amante dei viaggi, impegnata nel volontariato.

L’operazione simpatica durerà fino a domenica 5 ottobre e nei ristoranti convenzionati l’iniziativa “Qui la Suocera non paga” consentirà ad una tavolata di almeno quattro persone, o multipli di quattro, di avere la signora ospite del ristoratore e di ricevere in omaggio le Lingue di Suocera di una nota azienda locale.

“Suocera in cantina” invece aprirà le cantine di Rocchetta Tanaro per seguire le operazioni di vendemmia e offrire le speciali confezioni di vino con lo sconto a chi si presenterà con la suocera.

Back to top button
Close