Menu
Flash - Operazione "Anno Zero". 22 provvedimenti a carico del clan del latitante Matteo Messina Denaro

Flash - Operazione "Anno Zero…

Trapani, 19 aprile 2018 -...

Serie A, 33ma giornata 2018. Brividi in testa, fuochi d'artificio a Firenze. CLASSIFICA

Serie A, 33ma giornata 2018. Brivid…

Roma, 8 aprile 2018 - Paz...

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA FOTOGRAFICA

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA…

dalla nostra corrispond...

Serie A – 32ma giornata. Altra giornata pro-Juve - CLASSIFICA

Serie A – 32ma giornata. Altra gior…

I bianconeri volano a +6 ...

Accademia Filarmonica Romana - “Tierra y Alma” M.Ángel Berna e Manuela Adamo

Accademia Filarmonica Romana - “Tie…

Danza di passione e di me...

La Siria è vicina, ma sta lì.

La Siria è vicina, ma sta lì.

Roma, 14 aprile 2018 - Le...

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter, avanti piano.

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter,…

Roma, 14 aprile 2018 - An...

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Oro e Calvisano-Rovigo sono le due semifinali scudetto 2018

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Or…

Roma, 14 aprile 2018 - Ne...

I veti incrociati complicano la soluzione della crisi

I veti incrociati complicano la sol…

Roma, 13 aprile 2018 - Da...

Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Alexander Sladkovsky dirige autori russi

Accademia Nazionale di Santa Cecili…

Paganini v/s Mefistofele ...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Domenica, 15 Aprile 2018

Serie A – 32ma giornata. Altra giornata pro-Juve - CLASSIFICA

  • Pubblicato in Calcio
calcio juventus samp 18I bianconeri volano a +6 sul Napoli, fermato dal Milan. Lazio-Roma finisce 0-0 con due legni dei giallorossi.
Roma, 15 aprile2016 – Il Milan ferma il Napoli sullo 0-0 anche grazie ad una parata straordinaria di Donnarumma su Milik al 92’ e la Juve, battendo la Sampdoria 3-0 con i gol di Mandzukic, Hoewedes e Khedira, fa un passo forse decisivo verso lo scudetto. Ora ha 6 punti di vantaggio sul Napoli e il margine sembra sufficiente a farla volare verso il settimo tricolore consecutivo della sua storia. Lo scontro diretto di domenica prossima a Torino, dopo il turno infrasettimanale di mercoledì, potrebbe non essere più decisivo.
Lazio-Roma finisce 0-0, ma i giallorossi recriminano per i due legni colpiti da Bruno Peres (palo al 37’) e Dzeko (traversa al 92’). In mezzo un’occasione fallita da Parolo nel primo tempo, l’espulsione per doppia ammonizione di Radi all’80’, l’occasione di Marusic, che non ha segnato per il grandioso salvataggio di El Shaarawy e la parata di Strakosha su Dzeko, mezzo minuto prima che quest’ultimo colpisse il palo.
Nella altre partite di oggi la SPAL ha strappato lo 0-0 a Firenze, il Benevento ha fatto 2-2 in casa del Sassuolo (doppiette di Politano e Diabate) e il Bologna ha battuto il Verona 2-0 con reti di Verdi e Nagy.
Classifica: Juventus 84; Napoli 78; Lazio, Roma 61; Inter 60; Milan 53; Fiorentina 51; Atalatanta 49; Sampdoria 48; Torino 46; Bologna, Genoa 38; Udinese 33; Cagliari 32; Sassuolo 31; Chievo 30; SPAL 28; Crotone 27; Verona 25; Benevento 14.
Leggi tutto...

Accademia Filarmonica Romana - “Tierra y Alma” M.Ángel Berna e Manuela Adamo

teatro Berna Manuela AdamoDanza di passione e di memorie
Roma, 14 aprile 2018 - Miguel Ángel Berna e la sua compagnia tornano a Roma per l’VIII° edizione del Festival della Danza della Filarmonica Romana e del Teatro Olimpico con una nuova produzione dal titolo “Tierra y Alma”. Ancora una volta Il celebre ballerino, che ha reso famosa all’estero la jota, danza tradizionale del nord della Spagna (di regola viene eseguita da una o più coppie di ballerini armati di nacchere e accompagnati almeno da una chitarra e dal canto, è stata una danza amatissima da molti musicisti con in testa De Falla che la volle protagonista del suo “El sombrero de tres picos”), è coadiuvato nella direzione artistica da Manuela Adamo. Nella cifra espressiva di Berna c’è innanzitutto l’intenzione manifesta di raccontare con il suo ricco linguaggio coreutico esperienze allargate e, se lo avevamo conosciuto e apprezzato per le contaminazioni fra jota e tarantella che erano protagoniste del suo “Cardía”, oggi lo troviamo intento ad un atto di omaggio ad un illustre regista e sceneggiatore, nato anch’egli a Saragozza, Luis Buñuel, affascinante esponente del Surrealismo, corrente artistica che visse del magico clima parigino dei primi decenni del Novecento, assieme a Jean Cocteau, Salvador Dalì, Picasso e Bréton. Berna ricostruisce, adiuvato dalle video proiezioni di Ernesto Sarasa che riprendono le scenografie di Juan Pedro Gaspar, il mondo onirico e simbolico del suo compaesano, e mentre scorrono immagini scelte per dissacrare, le emozioni come la religione, apre un itinerario in virtù della sua danza serrata che miscela egregiamente la jota, diventata danza nazionale spagnola, ma nata anch’essa in terra d’Aragona, con il più meridionale flamenco, e con concrezioni, depositi sedimentati di cultura che provengono da ambiti diversi e che hanno saputo trovare l’amalgama alchemico nelle sue coreografie, nella geometria di quei passi scattanti e velocissimi, delle mani che si piegano verso l’alto a dar vita alle sue nacchere particolari, trasparenti – le costruisce suo padre con il metacrilato -, che hanno sonorità misteriose, e quando lui li colpisce riesce persino a farle frullare come il fruscio di ali di un colibrì o di un “succhia miele” che quasi non si distingue ad occhi nudo, ma di cui si sente la vibrazione.
Ora il palco dell’Olimpico è marcato dal ritmo percuotente di otto tamburi in scena. I simboli forti, quelli che identificano il territorio ci sono tutti. Un vecchio saggio scriveva: “Il popolo spagnolo ama la morte e la storia, quella come un’anticipazione di questa”. In “Tierra y Alma” è il momento vitalistico ad anticiparla, quando si riveste della sottana ruotante del misticismo sufi mentre le mani di Manuela Adamo, cercano nell’aria sostegni immaginari. La ballerina mette sul piatto della bilancia la sua carica sensuale e misteriosa, lei che fa la sua formazione con la danza classica accademica presso l’Opera di Roma, poi si innamora della Spagna e nel 1998 vi si trasferisce e inizia una collaborazione con Miguel Angel Berna, con lui balla, per lui, per loro si occupa di produzione. E’ ancora la stessa carica vitalistica a trovare nell’astrazione di un albero di luce, che passa rapidamente il corso delle stagioni spogliandosi e rivestendosi di fronde fino a diventare cuore pulsante, la memoria di una terra d’appartenenza e una identità ben precisa. Anche se la volontà di contaminare rimane come sottofondo creativo.
Molto belli i costumi firmati da Carmen Beloso e assai suggestive le luci di Josema Hernández de la Torre.
I bravi musicisti sul palco sono Alberto Artigas, Jaquín Pardilla, Ernesto Sarasa e Francesco Loccisano.
 
 
Leggi tutto...

GPF1 Cina: Ricciardo, Bottas e Raikkonen sul podio

gpf1 cina 18 ricciardo(foto: Ansa/Epa)
Shangai, 15 aprile 2018 - La terza prova del mondiale 2018, è stato vinto da Daniel Ricciardo su Red Bull, seguito da Bottas su Mercedes e Raikkonen su Ferrari
Al 31' giro, per un contatto tra le due Toro Rosso, ingresso della Safety Car che vanifica la prima parte della gara.
Al 35': uscita della Safety Car.
42' giro: partono all'attacco le Red Bull con Daniel Ricciardo che, con una serie di sorpassi, si porta in testa alla gara seguito da Bottas e terzo Raikkonen.
44' giro: Max Verstappen, che dopo un tentativo di sorpasso su Lewis Hamilton finisce lungo, attacca Sebastian Vettel. L'olandese volante però, pur vedendo l'impossibilità di sorpassare il tedesco, ha proseguito nel suo tentativo finendo per tamponarlo, mandando il ferrarista in testa-coda. Vettel mantiene il controllo e finisce al settimo posto. 10 secondi di penalità per Verstappen.
47' giro: Ricciardo sorpassa Bottas e conduce la gara. Verstappen sorpassa Hamilton e occupa la quarta posizione ma Hamilton non si scompone. L'olandese deve scontare i 10 secondi.
55' giro: Alonso sorpassa Vettel, la cui Ferrari è rimasta danneggiata. Ferrari ottava.
56' ultimo giro: Ricciardi taglia il traguardo. Secondo Bottas e Raikkonen terzo.
Ordine di arrivo GPF1 Cina, 3^ prova del Mondiale del 15.04.2018
Arrivo Pilota Team Note
01 D. Ricciardo Red Bull  
02 V. Bottas Mercedes  
03 K. Raikkonen Ferrari  
04 L. Hamilton Mercedes  
05 M.Verstappen Red Bull  
06 N.Hulkenberg Renault  
07 F. Alonso McLaren  
08 S. Vettel Ferrari  
09 C. Sainz Renault  
10 K. Magnussen Haas    
11 E. Ocon Force India  
12 S. Perez Force India  
13 L. Stroll Williams  
14 C. Leclerc Sauber  
15 S. Sirotkin Williams  
16 M. Ericsson Sauber  
17 R. Grosjean Haas  
18 P. Gasly ToroRosso  
19 C. Leclerc (Sauber)  
20 B. Hartley Toro Rosso Ritirato
La classifica piloti dopo il Gran Premio di Cina, 3^ prova del Mondiale del 15.04.2018
CLASS PILOTA PUNTI
01 Sebastian Vettel 54
02 Lewis Hamilton 45
03 Valtteri Bottas 40
04 Daniel Ricciardo 37
05 Kimi Raikkonen 30
06 Fernando Alonso 27
07 Nico Hulkenberg 22
08 Max Verstappen 18
09 Pierre Gasly 12
10 Kevin Magnussen 11
11 Stoffel Vandoorne 06
12 Carlos Sainz 03
13 Marcus Ericsson 02
14 Esteban Ocon 01
15    
16    
17    
18    
19    
20    
La classifica costruttori dopo il Gran Premio di Cina, 3^ prova del Mondiale del 15.04.2018
CLASS COSTRUTTORI PUNTI
01 Mercedes 85
02 Ferrari 84
03 Red Bull 55
04 McLaren 26
05 Renault 25
06 Toro Rosso 12
07 Haas 11
08 Sauber 02
09 Force India 01
10 Williams 00

Leggi tutto...

Almanacco del 15 aprile 2018

  • Pubblicato in Aprile
ALMANACCO NEW 3
ALMAN BUONA DOMENICA LETTORI
alman rosso rose brillanti
OGGI
Domenica, 15 Aprile 2018
È il 105º giorno del calendario gregoriano 
Mancano 260 giorni alla fine dell'anno.
alman rosso rose brillanti
NASCE
1938: Claudia Cardinale, attrice, (Il gattopardo)
1958: Dario D'Ambrosi, attore e
regista (Romanzo criminale)
1961: Luca Barbarossa, cantautore e conduttore
radiofonico (Roma spogliata)
1974: Ettore Nicoletti, attore, produttore
cinematografico e regista (Monitor)
1984: Dajana Roncione, attrice
(Il commissario Montalbano - Una lama di luce)
MUORE
2004: María Denis, attrice, (La fiamma che non si spegne
- Salvo D'Acquisto) (n. 1916)
2010: Raimondo Vianello,  attore, conduttore televisivo e
sceneggiatore. Con la moglie, Sandra Mondaini, erano
una delle coppie del cinema e della TV più amate dal
pubblico italiano (Casa Vianello) (n.1922)
2011: Vincenzo La Scola, tenore,
ambasciatore Unicef (n. 1958)
2015: Felice Leonardo, vescovo cattolico, è stato il
più anziano vescovo vivente (n. 1915)
2017: Emma Morano, impiegata, ultima persona nata nel 
XIX secolo. Al settimo posto nella lista delle 100 persone
più longeve accertate,ha detenuto il titolo di decana d'Italia
e d'Europa dal 2 aprile 2013 e di decana dell'umanità 
dal 12 maggio 2016 (n.1915)
STRANIERI
1982: nasce Juliana Moreira,
showgirl brasiliana (Paperissima sprint)
1990: nasce Emma Watson, modella,
attrice britannica (Hermione in Harry Potter)
1990: muore Greta Garbo, attrice svedese,
soprannominata "La Divina" (Anna Karenina)(n.1905)
2013: muore Richard LeParmentier, attore statunitense
(Superman II: The Richard Donner Cut ) (n. 1946)
2017: Clifton James, attore statunitense
(Raising Flagg )(n.1920)
alman rosso rose brillanti
ACCADDE
1452: nasce Leonardo da Vinci - pittore, ingegnere e
scienziato italiano (La gioconda) († 1519)
1792 – Parigi, collaudata la versione francese della 
ghigliottina, utilizzando dei cadaveri
1865: muore Abraham Lincoln, presidente americano,
ferito alcune ore prima nel teatro Ford di Washington,
da John Wilkes Booth, sudista (n.1809)
1874 – Parigi, 35 boulevard des Capucines, si inaugura la
Prima mostra degli impressionisti
1875 – Parigi, l'aerostato Zenith raggiunge gli 8600 metri
di altezza: al rientro, due dei tre occupanti muoiono
per emorragia polmonare
1912 – Oceano Atlantico: il transatlantico britannico RMS
Titanic,ritenuto inaffondabile,colpito da un iceberg,affonda
durante il suo viaggio inaugurale tra la mezzanotte e
le 2:20 del 15 aprile
1923 – Introduzione sul mercato dell'insulina per diabetici
1941 – Igor Sikorsky, pioniere dell'aviazione, ucraino 
naturalizzato statunitense,fa volare il suo Vought-Sikorsky
VS-300, un prototipo di elicottero a tre pale per un'ora,
cinque minuti e quindici secondi
1959 – Italia a Ispra, (Varese), si inaugura il primo reattore
nucleare italiano, in corso di smantellamento dal 1999
1967: muore Antonio de Curtis, in arte Toto, attore fra i più
famosi del Mondo, noto come il "Principe della risata",
poeta ('A livella) (n.1898)
1978 – Presso la località di Murazze di Vado un
deragliamento causa un incidente tra un treno passeggeri
e la Automotrice FS ALe 601 "Freccia della Laguna". La
caduta di alcuni vagoni in un dirupo causa 42 morti
e 120 feriti
1989: Inghilterra: 96 persone muoiono schiacciate nella
calca all'interno dello stadio di Hillsborough a Sheffield, in
occasione della partita di calcio di FA Cup tra Liverpool e
 Nottingham Forest
2013 - Boston: tragico attentato alla fine della storica 
maratona: 2 bombe esplodono nei pressi del traguardo
provocando  3 morti e 264 feriti.
alman rosso rose brillanti
TEMPO AL TEMPO
Terremoto Giappone - Dopo ieri, altra scossa di
magnitudo 7.0 nella Prefettura di Kumamoto.
Si contano 49 morti, 1 disperso e 1100 feriti
alman rosso rose brillanti
LA CHIESA RICORDA
Santi e Beati
San Damiano de Veuster
Sant' Annibale,  Sant' Abbondio,  Beato Cesare De Bus 
Santi Teodoro e Pausilopo (Pausilippo)
alman rosso rose brillanti
PROVERBIO
Un gatto ha 9 vite: per 3 gioca,
per 3 vaga, per 3 vive in casa
(proverbio inglese)
alman rosso rose brillanti
AFORISMA
Verrà un tempo in cui considereremo l'uccisione di un
animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo
oggi quella di un uomo.
[Leonardo da Vinci]
alman rosso rose brillanti
DITELO CON I FIORI
Il significato di Kockia è...
 - Dichiarazione di guerra
degno di stima
alman rosso rose brillanti
FRASE DEL GIORNO
Cercando le parole,
si trovano i pensieri.
(Joseph Joubert)
alman rosso rose brillanti
DAI GUINNES DEI PRIMATI
Filippine: zumba style da record - Mandaluyong, città
satellite di Manila, è finita nei guinness dei primati per
aver portato in strada 12.975 persone costituenti un
"gruppo" di ballo della zumba, una danza inventata da
un ballerino colombiano,
alman rosso rose brillanti
PENSIERO DEL MATTINO
Un pessimista è uno
che crea difficoltà dalle sue opportunità
e un ottimista
è colui che crea opportunità dalle sue difficoltà.
(Harry Spencer Truman)
alman rosso rose brillanti
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE         
- Fra amici:
- Per ottenere e mantenere il successo, ci sono due
regole fondamentali.
- Quali?
- La prima: Non condividere mai la tua conoscenza
con gli altri
- E l'altra?
- Se non devo condividerla, non posso dirtela!
(Salvatore Veltri)
alman rosso rose brillanti

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...