Menu
Flash - Operazione "Anno Zero". 22 provvedimenti a carico del clan del latitante Matteo Messina Denaro

Flash - Operazione "Anno Zero…

Trapani, 19 aprile 2018 -...

Serie A, 33ma giornata 2018. Brividi in testa, fuochi d'artificio a Firenze. CLASSIFICA

Serie A, 33ma giornata 2018. Brivid…

Roma, 8 aprile 2018 - Paz...

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA FOTOGRAFICA

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA…

dalla nostra corrispond...

Serie A – 32ma giornata. Altra giornata pro-Juve - CLASSIFICA

Serie A – 32ma giornata. Altra gior…

I bianconeri volano a +6 ...

Accademia Filarmonica Romana - “Tierra y Alma” M.Ángel Berna e Manuela Adamo

Accademia Filarmonica Romana - “Tie…

Danza di passione e di me...

La Siria è vicina, ma sta lì.

La Siria è vicina, ma sta lì.

Roma, 14 aprile 2018 - Le...

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter, avanti piano.

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter,…

Roma, 14 aprile 2018 - An...

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Oro e Calvisano-Rovigo sono le due semifinali scudetto 2018

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Or…

Roma, 14 aprile 2018 - Ne...

I veti incrociati complicano la soluzione della crisi

I veti incrociati complicano la sol…

Roma, 13 aprile 2018 - Da...

Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Alexander Sladkovsky dirige autori russi

Accademia Nazionale di Santa Cecili…

Paganini v/s Mefistofele ...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Giovedì, 12 Aprile 2018

Europa League ritorno quarti - Incubo Lazio!

  • Pubblicato in Calcio
calcio Lazio salisburgo 18Roma, 12 aprile 2018 - Sembra incredibile ma la Lazio è riuscita nell'impresa di uscire dall'Europa League in una maniera assurda, che proviamo a descrivervi a mente leggermente fredda.
Il Salisburgo ha vinto per 4-1, reti di Immobile, Dabbur, Haidara, Whang e Lainer, ma al 55' aveva subito il vantaggio laziale che teoricamente avrebbe dovuto chiudere la gara dal momento che aritmeticamente il saldo reti era passato sul 5-2 totale.
Invece è accaduto l'incredibile perchè dopo appena un minuto, gli austriaci pareggiano su autorete e la Lazio mostra le prime crepe non tanto dal punto di vista atletico quanto mentale, col contr'altare dell'esaltazione austriaca.
La seconda situazione si è verificata qualche minuto dopo quando i biancocelesti sbagliano un incredibile contropiede tre contro uno con Anderson, subentrato ad uno spento Milinkovic, che mette Luis Alberto davanti al portiere e lo spagnolo regala all'estremo difensore austriaco la sfera tirando un vero e proprio straccio bagnato.
Goal mangiato, goal fatto perché, sul rovesciamento di fronte, il Salisburgo segna con una staffilata di Haidara, complice un'incertezza di Strakosha, ed a seguire ne fa altri due nel giro di pochissimi minuti demolendo la Lazio.
Peccato perchè mancava poco per centrare un obiettivo abbondantemente alla portata e adesso bisogna sperare che la squadra non sbrachi tenendo conto che domenica sera si giocherà il derby con la Roma sugli scudi dopo l'impresa contro il Barcellona in Champions.
Ci sarà tempo per fare un bilancio di verifica, ma già adesso la società dovrà chiarire, a se stessa ed all'ambiente, se è il caso di crescere o rimanere “a bagno maria” come abbiamo descritto qualche giorno fa in un articolo di approfondimento.
Per la cronaca le quattro semifinaliste, oltre al Salisburgo, sono: Atletico Madrid, Arsenal e Marsiglia.
Domani i sorteggi che riguarderanno anche la Roma per la coppa con le grandi orecchie.
Leggi tutto...

Teatro Golden - “Un piccolo gioco senza conseguenze" regia di Fornari

teatro piccolo gioco senza conseguenzeGirotondi d’amore.
Parafrasando il titolo, si potrebbe dire “Conseguenze di un piccolo gioco”, perché la deliziosa, delicata commedia francese “Ce petit jeu sans conséquence” di Gérald Sibleyras e Jean Dell, scritta nel 2002, tradotta per lo schermo da Bernard Rapp e, per la scena italiana, dalla regia di Augusto Fornari rappresentata nello spazio open del Teatro Golden di Roma.
La commedia utilizza la struttura del gioco per entrare dentro la vita di cinque personaggi che si trovano a confrontarsi fra loro e a mettere in discussione amori, amicizie e persino rapporti di parentela.
Così che ben presto si comprende come il titolo sia ironico, anzi una miccia, un detonatore per l’esplodere di situazioni imprevedibili e comicamente drammatiche. L’ossimoro non è casuale. Se queste storie fragili, questi frammenti di vita, queste dinamiche di coppia smuovono il sorriso è perché Bruno, Chiara, Sergio, Patrizio e l’amica siamo noi, o i nostri amici, o i nostri colleghi di lavoro o i nostri vicini. Il Gioco che li accomuna è un girotondo, tutti si tengono metaforicamente per mano. La vicenda mostra un momento di relax, il party su un prato alla vigilia della vendita del casale di campagna della madre di Bruno, dove sono rimaste sue tracce indelebili, l’impronta sul cemento fresco della sua mano bambina, e quella del cane Bambù, morto ormai da decenni, di cui la parete d’edera del casale custodisce il collare, l’atmosfera un po’ sognante è come un addio all’infanzia.
Qui vive il cugino un po’ stralunato e rompiscatole Patrizio che si arrabatta sfruttando ospitalità dai parenti.
Il presente di Bruno, invece, lo vede da dodici anni compagno di Chiara, per la quale Patrizio nutre una autentica passione. Per tentare di arginarlo, Chiara gli confida che sta per separarsi da Bruno.
Naturalmente, chiede al compagno di sostenerla nella piccola bugia che, ben presto, fa il giro di amici e conoscenti. La cosa più sconvolgente è a questo punto la reazione di tutti alla notizia: se lo aspettavano!
Ma ecco entrare in gioco altri due personaggi, il quasi amico Sergio, che Bruno ricorda che aveva tentato di affogarlo nello stagno da bambino e la migliore amica di Chiara, la sua confidente.
E adesso che ci sono tutti, incomincia il giro di poker.
I cinque si rivelano, parlano d’amore e di fedeltà, si chiariscono, mettono a nudo necessità e desideri nascosti, in un prato verde, pieno di fiori con una giostrina per grandi e piccini (bellissima la scena che trasforma praticamente l’open space). In questo ambiente cecoviano comincia ad inquadrarsi meglio l’usura dei sentimenti, d’amore come d’amicizia, che danno alla divertente commedia tracce di una malinconia esistenziale.
Alla fine di questa festa campestre, i giochi sono svelati, le vite dei cinque personaggi stravolte,divertendo lo spettatore e facendo nascere una voglia di interrogativi, primo fra tutti quello sulla durata dei sentimenti nella realtà di oggi.
A rendere plausibile l’intreccio provvedono egregiamente gli attori, ben noti anche al pubblico televisivo, un cast di prim’ordine con in ordine alfabetico, Elena Di Cioccio, Roberto Ciufoli, Toni Fornari, Simone Montedoro e Laura Ruocco.
Tutti bravissimi e perfettamente nel ruolo.
A gestire le innumerevoli entrate e uscite di scena di tutto il cast la sapienza registica di Augusto Fornari
Leggi tutto...

Almanacco del 12 aprile 2018

  • Pubblicato in Aprile
ALMANACCO NEW 3
alman fatine parlo sento vedo
OGGI
Giovedì, 12 Aprile 2018
 È il 102º giorno del calendario gregoriano 
Mancano 263 giorni alla fine dell'anno
alman fatine parlo sento vedo
NASCE
1948: Marcello Lippi, allenatore di calcio CT Nazionale
campione del mondo, dirigente sportivo e ex calciatore
1950: Flavio Briatore, imprenditore, ex manager F1,
proprietario locali alla moda "Billionaire"
1959: Emilio De Marchi, attore (The Sindone)
1963: Marco Berry, illusionista e
conduttore televisivo (Mistero)
1978: Luca Argentero, attore (Mangia, prega, ama)
MUORE
2010: Carlo Alberto Rossi, compositore, considerato fra
i più celebri musicisti e discografici(E se domani)(n.1921)
2012: Nico dei Gabbiani (Tirone) cantante
(Parole) (n.1944)
2013: Rosella Masseglia Natali, cantante
(Valzer delle candele) (n. 1943)
2016: Gianroberto Casaleggio, imprenditore e  fondatore
con Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle,
di cui era definito guru (n.1954)
2017: Franco Mescolini, attore
(Tempo instabile con probabili schiarite) (n. 1944)
STRANIERI
1940: nasce Herbie Hancock, attore, pianista, tastierista
statunitense, Oscar (Round Mignight)
1956: nasce Andy Garcia, attore cubano (Gli intoccabili)
1971: nasce Shannen Doherty,
attrice statunitense (Beverly Hills 90210)
1975: muore Joséphine Baker, cantante e danzatrice
statunitense, prima star di colore (n. 1906)
1989: muore Sugar Ray Robinson, pugile statunitense
campione del mondo (n. 1921)
2016: muore Anne Jackson, attrice statunitense
(Guai in famiglia) (n. 1925)
alman fatine parlo sento vedo
ACCADDE
1633 - Galileo è accusato di eresia 
(Index Librorum Prohibitorum)
1928 - L'esplosione di un ordigno all'inaugurazione della 
Fiera Campionaria di Milano, durante la visita del 
re Vittorio Emanuele III, provoca la morte di venti persone
e decine di feriti. La strage rimarrà senza colpevoli.
1944 - Italia, re Vittorio Emanuele III di Savoia annuncia
alla radio la sua abdicazione in favore del figlio,
non appena gli alleati entreranno a Roma
1961 - URSS, il cosmonauta Yuri Gagarin è il primo uomo
nello spazio: a bordo della Vostok I resta
in orbita per 108 minuti
1973 - Milano: durante una manifestazione neofascista 
non autorizzata, Vittorio Loi e Maurizio Murelli lanciano
alcune bombe a mano contro la polizia.
Muore l'agente Antonio Marino 
1992 - Francia: apre a Marne-la-Vallée Euro Disney
2004: Iraq, quattro italiani delle agenzie di sicurezza
private sono presi in ostaggio dai guerriglieri Sciiti. Sono
Maurizio Agliana, Umberto Cupertino, Salvatore Stefio
e Fabrizio Quattrocchi, che verrà poi assassinato
alman fatine parlo sento vedo
TEMPO AL TEMPO
1815: L'eruzione del Tambora, uno stratovulcano dell'isola
di Sumbawa e considerato uno dei vulcani più pericolosi
sulla terra,situata nell'arcipelago indonesiano della Sonda,
iniziata il 5 aprile, provoca la morte di 92.000 persone
1966 - Oceano Atlantico: un'onda anomala colpisce il transatlantico italiano Michelangelo durante una 
burrasca, causando 3 morti e numerosi feriti
2002 - una scossa di terremoto di magnitudo 5.8 della
Scala Richter colpisce la regione Hindu Kush,
Afghanistan. 50 le vittime accertate
alman fatine parlo sento vedo
LA CHIESA RICORDA
Santi e Beati
S. Zeno (Zenone) vesc. di Verona
S. Costantino, S. Damiano di Pavia, S. Giulio,
S. Giuseppe Moscati, Santa Teresa di Gesù delle Ande
alman fatine parlo sento vedo
PROVERBIO
Aprile apriletto,
ogni giorno un rametto
alman fatine parlo sento vedo
AFORISMA
Qualunque cosa diventa interessante
se la osserverete per il tempo sufficiente.
 [Gustave Flaubert]
alman fatine parlo sento vedo
DITELO CON I FIORI
Il significato di - Azalea - è... 
- Abbi cura di te per amor mio
alman fatine parlo sento vedo
DAI GUINNES DEI PRIMATI
Un gruppo di 320 surfisti a Sidney, tutti vestiti come
Babbo Natale, hanno realizzato un nuovo record mondiale,
per la più grande lezione di surf di sempre.
alman fatine parlo sento vedo
FRASE DEL GIORNO
È meglio essere infelicemente innamorati
che essere infelicemente sposati. 
Alcuni fortunati riescono in tutte e due le faccende.
(Guy de Maupassant)
alman fatine parlo sento vedo
PENSIERO DEL MATTINO
I pensieri diventano cose…
scegli quelli buoni!
(Mike Dooley)
alman fatine parlo sento vedo
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE         
“Se solo Dio mi fornisse
un segno evidente della sua esistenza!
Potrebbe depositare una grande somma di
denaro a mio nome in una banca svizzera.”
(Woody Allen)
alman fatine parlo sento vedo
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...