Menu
Flash - Operazione "Anno Zero". 22 provvedimenti a carico del clan del latitante Matteo Messina Denaro

Flash - Operazione "Anno Zero…

Trapani, 19 aprile 2018 -...

Serie A, 33ma giornata 2018. Brividi in testa, fuochi d'artificio a Firenze. CLASSIFICA

Serie A, 33ma giornata 2018. Brivid…

Roma, 8 aprile 2018 - Paz...

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA FOTOGRAFICA

Men in Pink Gala - VIDEO - GALLERIA…

dalla nostra corrispond...

Serie A – 32ma giornata. Altra giornata pro-Juve - CLASSIFICA

Serie A – 32ma giornata. Altra gior…

I bianconeri volano a +6 ...

Accademia Filarmonica Romana - “Tierra y Alma” M.Ángel Berna e Manuela Adamo

Accademia Filarmonica Romana - “Tie…

Danza di passione e di me...

La Siria è vicina, ma sta lì.

La Siria è vicina, ma sta lì.

Roma, 14 aprile 2018 - Le...

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter, avanti piano.

Serie A, 32ma giornata 2018. Inter,…

Roma, 14 aprile 2018 - An...

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Oro e Calvisano-Rovigo sono le due semifinali scudetto 2018

Rugby Eccellenza. Padova, Fiamme Or…

Roma, 14 aprile 2018 - Ne...

I veti incrociati complicano la soluzione della crisi

I veti incrociati complicano la sol…

Roma, 13 aprile 2018 - Da...

Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Alexander Sladkovsky dirige autori russi

Accademia Nazionale di Santa Cecili…

Paganini v/s Mefistofele ...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Martedì, 10 Aprile 2018

Champions Legue – Ritorno quarti. Roma caput mundi!

  • Pubblicato in Calcio
calcio roma barcellUna Roma grandissima batte 3-0 il Barcellona e lo elimina dalla Champions. Giallorossi in semifinale dopo 34 anni!
Roma, 10 aprile 2018 – È meravigliosa la notte dei 60.000 dell’Olimpico e di 13 uomini eccezionali in maglia giallorossa, che eliminano la squadra più forte del mondo dalla Champions e riportano la Roma a disputare una semifinale dopo 34 anni.
L’ultima volta fu nel 1984, in quella Coppa dei Campioni che poi perse in casa, ai rigori, contro il Liverpool, che c’è anche stavolta, perché stasera ha eliminato il Manchester City (sconfitta per 2-1 a Manchester dopo la vittoria per 3-0 ad Anfield).
La rimontona (chiamiamola all’italiana, altro che “remuntada” alla spagnola) ha tanti padri. Di Francesco, che fa giocare alla Roma la partita tatticamente perfetta: 3-5-2 iniziale con Schick vicino a Dzeko in fase offensiva che diventa 5-3-2 in fase difensiva. De Rossi, che è un capitano vero, trascinatore, entusiasmante nell’assist dell’1-0 di Dzeko (6’) e nel rigore del 2-0 che segna al 52’ dopo che lo stesso Dzeko se lo era procurato su Pique. Manolas, che insieme a Fazio non fa muovere Suarez, imbriglia Messi e che poi segna il gol della qualificazione (colpo di testa su angolo di Under all’82’). E Dzeko, l’immenso Dzeko di questa sera. Uno dei più forti centravanti del mondo e della storia della Roma. Uno che si carica la squadra sulle spalle, lotta su ogni pallone, non ne perde uno, segna l’1-0, si procura il rigore del 2-0 e fa vedere i sorci verdi a quel Barcellona che aveva punito anche all’andata. E quanto si è rivelato importante quel gol ai fini della meritatissima qualificazione della Roma si è visto stasera. E poi tutti gli altri: Florenzi e Kolarov che hanno spinto come stantuffi sulle fasce, Strootman Nainggolan che si sono spompati in tutto il campo, Schick, finalmente all’altezza della situazione. Ed El Shaarawy e Under, entrati nel secondo tempo e decisivi anche loro.
Grazie Roma, sei stata immensa. Hai giocato la partita perfetta, la migliore che hai fatto negli ultimi dieci anni. Altrimenti non si eliminano i migliori del mondo. E grazie anche a nome del calcio italiano, che negli ultimi anni aveva sempre avuto la peggio con gli spagnoli e che stasera, invece, grazie a te, li ha rispediti a casa con le pive nel sacco. Oggi Roma è tornata Caput Mundi!
E domani sera Real Madrid-Juventus (20.45), in cui si riparte dalla vittoria per 3-0 degli spagnoli a Torino. Per passare, la Juve deve vincere con 4 reti di scarto a Madrid.
Leggi tutto...

Operazione “Scorpion Fish 2”. Smantellata organizzazione dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi. 13 arresti e perquisizioni

  • Pubblicato in Cronaca
gdf palermo scorpionPalermo, 10 aprile 2018 - Dalle prime luci dell'alba, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo e della Compagnia di Marsala, a conclusione delle complesse indagini denominate "“Scorpion Fish 2” coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, hanno dato esecuzione a 13 provvedimenti di fermo di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità tunisina, italiana e marocchina, appartenenti ad un’organizzazione criminale di carattere transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Contemporaneamente, le Fiamme Gialle stanno eseguendo numerose perquisizioni presso le abitazioni e i luoghi utilizzati dal sodalizio come basi operative per la gestione dei traffici illeciti.
Al vertice dell'organizzazione, vi erano pericolosi pregiudicati tunisini, che impiegando gommoni carenati con potenti motori fuoribordo ed esperti scafisti, nel braccio di mare tra la provincia tunisina di Nabeul e quella di Trapani, in meno di 4 ore, raggiungevano le coste italiane trasferendo dalle 10 alle 15 persone per volta, con costi pro-capite tra i 3000 e i 5000 € a testa, fruttando complessivamente tra i 30.000 e i 70.000 euro a viaggio. Per incrementare il guadagno, i gommoni trasportavano sigarette di contrabbando, destinate al mercato nero italiano ed in particolare a quello palermitano.
Del sodalizio criminale, faceva parte una efficiente rete organizzativa, composta da elementi tunisini, italiani e marocchini,i quali si occupavano di fornire ai clandestini un vero e proprio servizio “shuttle” dalle spiagge di sbarco sino alle basi logistiche dell’organizzazione, laddove una volta rifocillati e forniti di vestiario i migranti potevano liberamente raggiungere le destinazioni desiderate. Il gruppo criminale si occupava anche della ricezione e stoccaggio delle sigarette di contrabbando, nonché della loro successiva collocazione presso le reti di minuta vendita. A capo dell'organizzazione di contrabbando nel mercato palermitano, una donna di nazionalità italiana.
Nel corso dell’indagine, è stato possibile ricostruire analiticamente l’organizzazione e l’esecuzione di 3 traversate, anche grazie alla stretta cooperazione tra gli investigatori e il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Palermo, il quale ultimo, mediante il dispiegamento di un dispositivo composto da mezzi navali ed aerei, ha monitorato, in corso di svolgimento, le traversate e gli sbarchi dei migranti sulle coste trapanesi, riuscendo peraltro a bloccare sulla battigia, in un’azione coordinata con il GICO di Palermo e la Compagnia di Marsala, lo sbarco di 19 clandestini e a sequestrare oltre 4 quintali di sigarette di contrabbando. Si ritiene che le sigarette contrabbandate, per lo più di marche estere (“Pine Blue” e “Business Royals”), siano state smerciate nei mercati rionali palermitani, al prezzo di non più di 3 euro a pacchetto, con guadagni per oltre 17 mila euro ogni quintale di “bionde”contrabbandato.
Con l’arrivo dell'estate, l'organizzazione criminale sarebbe stata in grado di compiere almeno due traversate alla settimana tra la Tunisia e l’Italia con introiti che ne avrebbero rafforzato l’operatività e la pericolosità sociale e criminale.
L'odierna operazione, fa seguito alla “Scorpion Fish”, perfezionata nell’estate del 2017, che ha consentito di disarticolare un’altra pericolosa ed autonoma organizzazione delinquenziale, operante tra il trapanese e l’agrigentino, con l’arresto di 17 soggetti anch’essi di nazionalità tunisina ed italiana.
 
Il monitoraggio investigativo, inoltre, permetteva di accertare che nel gruppo operavano anche alcuni soggetti con orientamenti tipici dell’islamismo radicale di natura jihadista, i quali palesavano atteggiamenti ostili alla cultura occidentale anche mediante propaganda attuata attraverso falsi profili attivati su piattaforme “social”.
In una conversazione intercettata, infatti, tra il promotore dell’organizzazione e uno dei sodali, si è apprezzata l’intenzione di quest’ultimo di recarsi in Francia ove avrebbe compiuto “azioni pericolose a seguito delle quali avrebbe potuto non fare ritorno”, invitando pertanto l’interlocutore a pregare per lui.
Leggi tutto...

Almanacco del 10 aprile 2018

  • Pubblicato in Aprile
ALMANACCO NEW 3
alman farfalla viola
OGGI
Martedì, 10 Aprile 2017
È il 100º giorno del calendario gregoriano 
Mancano 265 giorni alla fine dell'anno.
alman farfalla viola
NASCE
1946: Caterina Caselli, cantante, produttrice
discografica e attrice, portava i capelli a
caschetto ed era nota come "casco d'oro"
(Nessuno mi può giudicare)
1958: Mario Pupella, attore e
regista (Quel bravo ragazzo)
1963: Rosanna Banfi, figlia di Lino, attrice
(Le frise ignoranti)
1964: Nancy Brilli, attrice (Tiro Libero)
1990: Valerio Scanu, cantautore (Per tutte le volte che)
MUORE
2003: Franco Scandurra, attore
(Il medico della mutua) (n. 1911)
Maria Pezzi, giornalista e disegnatrice di moda (n. 1908)
2010: Gino Pagnani, attore e doppiatore
(L'allenatore nel pallone )(n. 1927)
2012: Angelo Rossi, compositore, arrangiatore
(Cinque minuti ancora) (n. 1924)
2012: Maria Pia Casilio, attrice
(Tre uomini e una gamba) (n. 1935)
STRANIERI
1952: nasce Steven Seagal, attore, artista marziale
Statunitense (Duro da uccidere)
1988: nasce Haley Joel Osment,
attore statunitense (Il sesto senso)
2010: muore Dixie Virginia Carter attrice statunitense
( That Evening Sun) (n.1939)
2014: muore Phyllis Frelich, attrice statunitense
(Figli di un dio minore)(n. 1944)
alman farfalla viola
ACCADDE
1847: nasce Joseph Pulitzer, giornalista, editore e
politico ungherese. A lui è intitolato il famoso
premio giornalistico († 1911)
1849 – Walter Hunt inventa la spilla di sicurezza
1912 – Inghilterra: il transatlantico Titanic salpa da
Southampton ed inizia il suo viaggio inaugurale
1970 – Si sciolgono i Beatles
1973: Viene inaugurato il nuovo Teatro Regio di
Torino, a cura dell'architetto Carlo Mollino, secondo solo
al Teatro alla Scala di Milano
1991 – Al largo del porto di Livorno, per cause incerte, il
traghetto Moby Prince  si scontra con la petroliera
Abruzzo. L'incendio che si sviluppa provoca 140 morti.
Si salva solo Alessio Betrand, attaccatosi al parapetto
di prora della nave
2003 – Dopo l' incidente del 25 luglio  2000 a Gonesse in 
Francia, in un comunicato congiunto, le compagnie Air
France e British Airways annunciano il ritiro definitivo
dei Concorde
2010 – Nell'incidente aereo avvenuto a Smolensk,
nell'ennesimo tentativo di atterraggio imposto al pilota
dalle autorità a bordo dell'aereo nonostante le pessime
condizioni atmosferiche, muore il Presidente polacco 
Lech Kaczyński con la moglie e le massime autorità civili
e militari polacche. 96 le vittime
alman farfalla viola
TEMPO AL TEMPO
1815: il vulcano noto con il nome di Monte Tabora,
Indonesia, esplode in una violentissima eruzione che
durerà fino al 17. La montagna si abbassò di circa 1.500
metri, la materia piroplastica (ceneri e altro)venne lanciata
fino a 500 km di distanza. Anche a causa delle violente
ondate (tsunami) sollevate dal terremoto conseguente
all'eruzione, le vittime furono circa 92.000.
1973 Durante una bufera a Basilea, Svizzera, un aereo
Vanguard britannico precipita, provocando 104 morti
alman farfalla viola
LA CHIESA RICORDA
 Santi e Beati
S. Ezechiele profeta 
Beato Antonio Neyrot da Rivoli, Sant' Antonio Vallesio,
Sant' Apollonio, Beato Bonifacio, 
Santa Maddalena di Canossa 
alman farfalla viola
PROVERBIO
Chi tutti sprezza, offende, insulta e sfida,
sembra vada cercando chi l'uccida
alman farfalla viola
DITELO CON I FIORI
Il significato di - Asfodelo - è...
- Mi dispiace, non volevo ferirti
alman farfalla viola
FRASE DEL GIORNO
"Chiunque si accinga a eleggere se stesso
come giudice del vero e della conoscenza,
è affondato dalla risata degli Dei"
(Einstein)
alman farfalla viola
DAI GUINNES DEI PRIMATI
Daring Doris di Hayling Island (Gran Bretagna) ha
iniziato a fare sport all'età di 85 anni festeggiando il
centenario lanciandosi dalla Spinnaker Tower di
Portsmouth, dall'altezza di 94 metri,  
con il bungee jumping
alman farfalla viola
PENSIERO DEL MATTINO
Se l’opportunità non bussa,
costruisci una porta.
(Milton Berle)
alman farfalla viola
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE         
C'è stato un tempo,
in cui hai avuto il tempo
di perdere tempo,
ma quel tempo
è finito da tempo,
però sei ancora in tempo
per recuperare quella perdita di tempo!
(Salvatore Veltri)
alman farfalla viola

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...