Tematiche etico-sociali

UN RICORDO DEL GEN. CC. MANGIAMELI

Nell’unirci, con tutta la redazione, al cordoglio dei famigliari  per il decesso del glorioso Generale dei Carabinieri “Peppino” Mangiameli, per ricordarne  la Sua figura pubblichiamo un intervento scritto pervenutoci dal Comandante della Regione Carabinieri Veneto, Generale Raffaele Vacca

Regione Carabinieri Veneto

Il  Generale Comandante

 

     Non potendo presenziare all’ultimo inobliabile addio a Peppino Mangiameli, per motivi di servizio che mi trattengono in Veneto, ho pregato il carissimo amico e collega Colonnello Avvocato Franco Petrachi – con me per anni nella gloriosa Compagnia Carabinieri Roma Trastevere-di dire tutto il mio affetto e tutta la mia ammirazione al vecchio Leone dell’Arma.

     Oltre quarant’anni fa, fummo in molti, giovani Sottotenenti, appena o poco più che ventenni, immessi nei circuiti dei Battaglioni Carabinieri in tempi, come noto, densi di incognite e oltremodi difficili, a conoscerti.

      Da subito fosti un mito per tutti: coraggio, determinazione ed entusiasmo, con la capacità di andare contro tutto e tutti per ciò che ritenevi fosse giusto, e nel giusto eri, molto spesso, lontano da logiche di compromesso e opportunismo, soprattutto quando c’era da curare gli interessi dei più semplici e dei più umili militari.

Noto e ben conosciuto da generazioni di Carabinieri dei vari ruoli, che sempre hanno esaltato le tue doti di mente e di cuore, lasci un vuoto grande.

Forti però del tuo esempio che dice:” FRANGAR NON FLECTAR”: mi spezzo ma non mi piego; cui personalmente desidero aggiungere il dannunziano:”SEMPER ADAMAS”, cioè sempre puro come il diamante, perché tale è stato il tuo cuore di Patriota, di audace, invitto combattente della vita, sarai sempre nei nostri cuori.

Da lassù, chissà quante volte ancora ci sentirai, per difficoltà varie, dire: “Qui ci vorrebbe Peppino Mangiameli…” Sì perché la tua straripante e a volte forse eccessiva energia oggi rimane per tutti un ricordo lontano.

 Un mito, appunto… ahimè quanto lontano!!

                                                              

                                                                           Gen. B. Raffaele VACCA
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Back to top button