Tematiche etico-sociali

“Obiettivo Donna”

Obiettivo DonnaRoma – Sabato 25 maggio giornata dedicata alla prevenzione dei tumori all’utero.

L’iniziativa dal nome “Obiettivo Donna”, promossa dal Dipartimento Promozione dei Servizi sociali e della   Salute di Roma Capitale, insieme alle associazioni Artemisia Onlus e Tricostarc, è stata presentata da Sveva Belviso, vice Sindaco di Roma Capitale, da Mariastella Giorlandino, presidente dell’Associazione Artemisia Onlus e da Giusy Giambertone, amministratore delegato della Tricostar. La finalità è quella di sensibilizzare le donne a prendersi cura della propria salute, riflettendo sul fatto che in Italia, ogni anno, ci sono 3500 nuovi casi di tumore al collo dell’utero e circa 1700 decessi per questa patologia, mettendola al quarto posto, per frequenza nella popolazione femminile del mondo occidentale, dopo il cancro della mammella, del colon-retto e dell’endometrio. La prevenzione, quindi, rimane l’unico modo per contrastare l’insorgenza di tale neoplasia e, come detto dal vice sindaco, attraverso l’esecuzione periodica del Pap test è possibile scoprire le alterazioni dell’epitelio di rivestimento della cervice uterina che compaiono prima dell’insorgenza del tumore. “Obiettivo Donna”, attraverso medici qualificati e presso i centri della Rete ArtemisiaLab, sabato 25 maggio effettuerà cento Pap test gratuiti alle donne di età tra i 40 e i 50 anni con un Isee annuo fino a 15.000 euro. E’ possibile effettuare la prenotazione presso l’Ufficio Promozione della Salute, telefonando al numero 0667105330 oppure inviando la domanda scaricabile dal sito del Comune di Roma con fax al n.0677254798.

Tags
Close