Tematiche etico-sociali

La Notte dei Musei Sesta edizione, Sabato 17 maggio a Roma

Sabato 17 maggio torna a Roma “La Notte dei Musei”.

Il grande evento europeo nato nel 2005, che coinvolgerà quest’anno in contemporanea oltre 3000 musei in 40 paesi, giunge nella Capitale per il sesto anno consecutivo con musei e spazi culturali aperti al pubblico in orario serale, con mostre, concerti, spettacoli di danza, teatro e letture.

La manifestazione è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – Dipartimento Cultura, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo, e dalla Camera di Commercio di Roma. Il coordinamento organizzativo è curato da Zètema Progetto Cultura.  Con il pagamento di un biglietto d’ingresso pari solo a 1 euro (salvo diversa indicazione), cittadini e turisti potranno godere di un’imponente apertura del sistema museale della città. Ogni individuo avrà la possibilità per l’intera serata (fino alle 2 nei musei civici e fino alle 24 nei musei statali e altri spazi) di visitare tutte le mostre temporanee e permanenti ospitate nei siti museali coinvolti, di visitare straordinarie aree archeologiche e luoghi solitamente chiusi al pubblico, di assistere a concerti e altri spettacoli dal vivo ospitati eccezionalmente in siti culturali insoliti e suggestivi tra cui, oltre ai musei civici e statali, spazi privati, biblioteche comunali, accademie e istituzioni culturali straniere, istituti e case di cultura, università.

Tra i numerosi eventi di spettacolo in programma presso i Musei Civici e altri spazi culturali nella Capitale –  selezionati  anche tramite apposito avviso pubblico “Notte dei Musei” emanato da Zètema Progetto Cultura – ricordiamo alla Casa dell’Architettura il concerto “Transeuropae Concert” (ore 21.30 e 23) con Luigi Cinque (voce, live electronics, sassofoni, clarinetti, gaida galiziana, douduk) e Fausto Mesolella (chitarre), l’evento musicale “Le canzoni di Pasolini” (ore 21) al Palazzo delle Esposizioni con Aisha Cerami e Nuccio Siano, Andrea Colocci (contrabbasso), Roberto Marino (pianoforte e arrangiamenti), Salvatore Zambataro (fisarmonica e clarinetto), il concerto di Piccola Banda Ikona “Il Canto Del Sabir” (ore 20.30 – 21.30 – 22.30) alla Centrale Montemartini con  Barbara Eramo alla voce, Stefano Saletti alla chitarra, Gabriele Coen ai sassofoni e clarinetto, lo spettacolo “Omaggi d’arte” all’Esedra del Marco Aurelio nei Musei Capitolini dalle 20.30 con performance musicali e letture dedicate a Fernanda Pivano, Alda Merini, Goliarda Sapienza e Gabriella Ferri, lo spettacolo “In pieno nel mondo”. Palma Bucarelli con Marilù Prati presso il Foyer del Macro via Nizza (ore 21, 22, 23), il concerto Sueño De Tango alla Galleria Alberto Sordi (ore 21 – 22.30 – 24) che ripercorre la storia del tango con il Cuarteto Suerte Loca e i ballerini Pablo Moyano e Roberta Beccarini. Molti i musei e spazi espositivi della Capitale coinvolti nell’iniziativa, tra cui segnaliamo: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Chiostro Del Bramante, Fori Imperiali – Foro Di Augusto, Macro, Maxxi, Mercati Di Traiano, Musei Di Villa Torlonia, Museo Dell’ara Pacis, Museo Di Roma In Trastevere, Museo Di Roma Palazzo Braschi, Palazzo Delle Esposizioni, Museo Delle Mura, Museo Napoleonico, Museo Della Repubblica Romana E Della Memoria Garibaldina, Museo Pietro Canonica, Museo Carlo Bilotti, Museo Civico Di Zoologia, Museo Di Scultura Antica Giovanni Barracco, Palazzo Senatorio, La Pelanda, Protomoteca. Aperti in orario serale altresì il Complesso Monumentale Del Vittoriano, in collaborazione con Comunicare Organizzando, con la mostra Musée D’Orsay. Capolavori, e le Scuderie Del Quirinale, dove sarà possibile visitare la mostra Frida Kahlo, in collaborazione con Azienda Speciale Palaexpo.

Tags
Close