Spettacolo

Auditorium – 5a Edizione Stati Generali Della Cultura – La nuova economia dell’arte e della musica

spettacolo stati generali della culturaAuditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Roma, 16 dicembre 2016 – A cinque anni dalla messa a punto del Manifesto per la Cultura del Sole 24 Ore, il 20 dicembre 2016 a partire dalle ore 9.00 si terrà a Roma nella Sala Santa Cecilia presso l’Auditorium Parco della Musica, una nuova edizione degli Stati Generali della Cultura, sul tema “La nuova economia dell’arte e della musica”, evento in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Poste Italiane.
Focus di questa quinta edizione sarà l’Art Bonus, introdotto nel 2014 per incentivare il mecenatismo e le donazioni a sostegno della cultura e dello spettacolo beneficiando di un credito d’imposta.
L’Art Bonus nel 2015 è stato esteso a sostegno anche dei Teatri di Tradizione e delle Fondazioni Lirico Sinfoniche.
Ed è proprio per quanto attiene il settore musicale, a cui è dedicata questa quinta edizione, che si prenderanno in considerazione le iniziative a sostegno delle Fondazioni lirico sinfoniche e dei teatri di tradizione, e i nuovi modelli di gestione di queste realtà culturali. Protagonista quindi la cultura musicale, la sua valorizzazione e la sua divulgazione, soprattutto verso i più giovani. A questo proposito si parlerà di Bonus Cultura 18 anni e delle potenzialità insite in queste leve di incentivazione alla autoformazione culturale.
L’incontro prevede interventi dei più importanti esponenti della politica, dell’arte e dell’economia della cultura. Hanno assicurato la loro presenza il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) Dario Franceschini, il presidente del Gruppo 24 ORE Giorgio Fossa e il direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano.
Armando Massarenti, Responsabile della Domenica Il Sole 24 Ore e Pierluigi Sacco, Professore di Economia della Cultura all’Istituto Universitario di Lingue Moderne  (Iulm), riepilogheranno i risultati raggiunti in cinque anni di Manifesto della Cultura e l’impatto che questa iniziativa ha avuto sul sistema culturale-economico italiano.
Di Art bonus, buon mecenatismo e di una nuova economia della cultura basata sempre di più sul concorso pubblico-privato si parlerà con Paolo Astaldi presidente dell’Astaldi, con Luca Bergamo Assessore alla Crescita culturale del Comune di Roma, Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Tiziano Onesti, Presidente di Trenitalia.
In rappresentanza dei teatri di tradizione e delle fondazioni lirico sinfoniche interverranno nella seconda parte della mattinata Luisa Todini, Presidente di Poste Italiane, Cristiano Chiarot, Sovrintendente della Fondazione Teatro La Fenice e Presidente dell’ Associazione Nazionale Fondazioni Lirico Sinfoniche( Anfols), Michele dall’Ongaro, Presidente e Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Carlo Fuortes, Sovrintendente Fondazione Teatro dell’Opera di Roma e Commissario Straordinario della Fondazione Arena di Verona, Alexander Pereira, Sovrintendente della Fondazione Teatro alla Scala e Rosanna Purchia, Sovrintendente della Fondazione di San Carlo.
Concluderà la giornata la sessione dedicata al Bonus Cultura 18 anni, con l’intervento di Guido Guerzoni, Docente Ricercatore del Dipartimento di Analisi delle Politiche e Management Pubblico dell’Università Bocconi e con l’intervento di Severino Salvemini, Professore di Organizzazione aziendale all’Università Bocconi di Milano. Moderatore sarà l’economista Sebastiano Barisoni, Vice Direttore di Radio 24.
Il convegno sarà preceduto da una introduzione musicale a cura di JuniOrchestra Kids dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal Dir. Simone Genuini.
Per informazioni e iscrizioni: www.sgc.ilsole24ore.com.
Tags
Back to top button
Close