Spettacolo

Accademia Nazionale di Santa Cecilia –Pappano: Dieci anni di successi artistici

pappano santa cecilia‘Pappano 10 & lode’

Roma, 20 novembre – “Caro Pubblico”, esordisce il Maestro Antonio Pappano, rivolgendosi agli spettatori della Sala Grande del Parco della Musica.

Così nasce la magia di un amore e di un rispetto verso il grande direttore che seguono ormai da anni. Anni di crescita straordinaria dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con la quale ha stabilito una corrente di simpatia e di amicizia allargata anche con i professori, che si è riverberata sulla resa artistica, favorendo un livello qualitativo straordinario.

Oggi l’Orchestra dell’accademia di Santa Cecilia è considerata tra i primi dieci posti al mondo. Oggi, è stato anche tagliato il traguardo dei dieci anni  di direzione musicale dell’Orchestra e del Coro. Molte cose sono avvenute in questi due lustri. La conduzione dell’Accademia è passata da Bruno Cagli, valente promotore delle scelte artistiche e organizzative, che si è speso a lungo per l’Istituzione e che ha tra gli altri meriti storici quello di aver spianato la strada all’arrivo dello stesso Pappano a Roma, a quella altrettanto competente e managerialmente assai appassionata di Michele Dall’Ongaro, insigne uomo di cultura specifica, che è riuscito ad ottenere dal Direttore Musicale di accettare un prolungamento di contratto fino al 2019.

Non potevano passare sotto silenzio questi lunghi e fattivi anni di amore. Perciò il compleanno ha dato origine ad una serie di iniziative dedicate a Sir Tony (nel frattempo, il Maestro è stato insignito del prestigioso titolo dalla Regina Elisabetta), condottiero in capo in questo lungo e felice percorso, che lui stesso definisce “Un continuo e bellissimo viaggio, fatto di tappe importanti, di strade ripide ma anche in discesa, di incessanti scoperte, un viaggio fatto nella musica insieme ai miei musicisti, infinito, misterioso, i cui approdi all’apparenza ti sembrano sicuri, ma ti proiettano immediatamente in lidi lontani, in labirinti inestricabili”.

I festeggiamenti, quindi, si aprono sabato 21 novembre con una mostra fotografica dedicata al Direttore anglo-italiano – a cura di Riccardo Musacchio e Flavio Ianniello –  che attraverso le immagini segna le tappe più importanti e significative della sua direzione. La mostra – che resterà aperta sino al 31 ottobre 2016 – è allestita nel Foyer della Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica e si può visitare tutti i giorni.

‘Pappano  10 & Lode’è anche il titolo di un preziosovolume a cura di Annalisa Bini e Umberto Nicoletti Altimari (Edizioni Accademia Nazionale di Santa Cecilia –  212 pgg, 30 €) che racconta – anche in questo caso con le immagini – i concerti, le prove e le tournée, i tanti momenti straordinari del percorso artistico di Pappano.

Completano la documentazione, la cronologia dei concerti eseguiti con l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia, in Italia e nel mondo, la discografia e una serie di omaggi di ammiratori del Maestro, espressi da personalità del mondo della cultura, dell’economia, della musica e del pubblico dei concerti.

Altre immagini, omaggi e curiosità sui 10 anni di Pappano a Santa Cecilia si possono ritrovare nel DVD allegato al volume, realizzato dalla Anthos produzioni.

Domenica 22 novembre, invece, il Maestro Pappano sarà festeggiato dagli amici mecenati, sostenitori e benefattori dell’Accademia, nonché da un omaggio musicale di alcuni musicisti dell’Orchestra e del Coro di Santa Cecilia, con una cena di fund raising, alla quale parteciperanno personalità istituzionali, del mondo dell’industria, della cultura e della finanza.

Tags
Close