Spettacolo

Festival Montefiascone – Detenzione fine 800 tra teatro-danza

Montefiascone festival locandinaRoma, 15 giugno  2017 – L’Officina d’Arte OutOut ha strutturato un progetto che prevede l’utilizzo delle 16 celle delle ex carceri papaline di Montefiascone, in provincia di Viterbo, e dello spazio comune dell’ora d’aria per raccontare attraverso forme d’arte, teatro, danza, cinema e arte figurativa, la detenzione tra la fine dell’800 e la fine del ‘900.
La prima edizione del Montefiascone Art Festival  (M.A.F.) si terrà dal 9 al 17 settembre prossimo ed il 16 giugno, venerdì, ci sarà la presentazione a cui ha dato adesione la S.S.Lazio, sezione calcio.
L’evento verrà organizzato presso l’enoteca Provinciale della Tuscia, Rocca di Montefiascone. Saranno presenti il Club Manager del sodalizio biancoceleste Angelo Peruzzi, l’Art Director del progetto Claudio Miani, lo scrittore saggista Antonio Veneziani, il Maestro Abdayem Aziz Moussa ed il curatore artistico Mauro Malgrande.
Il progetto si basa su storie che si intrecciano e si incontrano: da Oscar Wilde, ad Alda Merini, da Antonio Gramsci ad Aldo Moro, da Enzo Tortora a Dino Campana, da Fabrizio de Andrè a Richard Dadd, il cui unico comune denominatore è la detenzione costrittiva e la sofferenza.
Sul sito outoutmagazine.com si trova un video di presentazione del M.A.F.
Back to top button