Spettacolo

Intervista lampo a Lina Wertmuller

Abbiamo incontrato la famosa regista che si esibirà alla “Tusciaopera
festival” a Viterbo con il suo “Peccati d’Allegria” nei prossimi mesi.
Sig.ra Lina Wertmuller, insieme a suo marito Enrico Job, ha allestito
l’opera “Salomè” al Teatro dell’Opera di Roma nel lontano
1988.  Come vi siete trovati in quel Teatro? “Bene”.
“Qual’è la differenza tra la regia di un film e quella di un’opera lirica? “Il cinema
si fa aperto nel mondo. Si può girare da tutte le parti. Invece, in un
teatro lo spazio è abituale, è il sacro palcoscenico, ed è su quell’altare
che si svolge il rito.”
“Pensa che l’opera lirica interessi i giovani?”“Si, l’opera lirica non finirà mai.”
“Quale sarà la Sua prossima attività?” “Film come al solito”.

{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Tags
Close