Spettacolo

Indie Contenders Roundtable presentato da The Hollywood Reporter – GALLERIA FOTOGRAFICA

scott feinbergdalla nostra corrispondente da Los Angeles, M. Santambrogio

Los Angeles 11 novembre – Un evento interessante, sponsorizato da The Hollywood Reporter,  con Scott Feinberg (giornalista di THR) intervistatore, è stato presentato all’AFI FEST offrendo l’opportunità di ascoltare opinioni diverse di artisti che hanno collaborato, sia come attori o registi, in film indipendenti del 2015 (Indie). 

Le discussioni, durate 90 minuti, hanno dato modo al pubblico di ascoltare le esperienze di vita degli artisti legate alla loro carriera e l’influenza nel loro lavoro nel cinema indipendente, oggi maggiormente presente nel mercato cinematografico.

I budget di questi film sono ridotti al minimo inclusi i giorni di lavorazione. Trenta giorni sono una grande opportunità…. Abbiamo l’esempio di molti attori conosciuti che hanno partecipato a indie film, attratti da sceneggiature interessanti, ottenendo un ottimo successo di mercato.

Un esempio  è il  film diretto e coscritto da Tom McCarthy “Spotlight”. La storia racconta come giornalisti del ‘The Globe’ siano riusciti a indagare su numerosi atti di pedofilia da parte di preti nella zona di Boston. Al film  hanno partecipato Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams e Liev Schreiber.

Questo dimostra come gli Indie si possano contendere il mercato facendosi spazio tra i film sostenuti da importanti distribuzioni.

Si sono alternati nella discussione  il regista  Ramin Bahrani (99 Homes), l’attrice Blythe Danner (I’ll see you in my dreams), lo scrittore /regista Tom McCarthy (Spotlight), l’attrice  Saoirse Ronan (Brooklyn), l’attore Jason Segel (The end of the tour), l’attrice Sarah Silverman (I smile back), l’attrice Lily Tomlin (Grandma) e l’attrice Olivia Wilde (Meadowland). Non era presente  l’attore Jason Segel (The end of the tour).

La conclusione unanime e interessante degli artisti ha pronosticato un futuro del cinema  verso il video televisivo considerando come questo mezzo, immancabile nelle case, stia concentrando e sviluppando un mercato alla portata di tutti,  sostenuto per la nuova tecnologia a raggiungere una qualità d’immagine e di suono ottimale.

Il piccolo schermo, come gli Indie movie, sono competitori in crescita nel mercato dell’immagine.

GALLERIA FOTOGRAFICA

{youtube}rqTuG_qebQE{/youtube}

Back to top button