Spettacolo

Il mago Pablo vince il XXVII° Trofeo di Magia “Arsenio 2013”

Roma, 8 dicembre – Dopo il Gran Galà di magia, svoltosi ieri sera, magicamente presentato da Walter Rolfo, …

… che ha visto alternarsi sul palcoscenico del Teatro Viganò di Piazza Fradeletto nr.17 i maghi: la Favolosa Pepper, Chico,Walter Maffei, Bad & Breakfast, Julia Webb, Karly Ann e Alberto Giorgi, uno spettacolo che ha affascinato i circa 600 spettatori. Fra i tanti illustri ospiti, Maria Giovanna Elmi, Alda D’Ausania e Dado, oggi pomeriggio si sono esibiti i maghi aspiranti a vincere l’ambito Trofeo Arsenio 2013. Il concorso, a livello  nazionale, è organizzato dal Gruppo Regione Lazio del Club Magico Italiano circolo della Magia  “Pietro Iraci”, con sede in Roma, Via La Spezia 83, il cui delegato regionale è Franco Silvi, esperto mago che da decenni si dedica con incommensurabile e vulcanica passione all’arte magica, affiancato dalla moglie Patrizia che partecipa dando il suo contributo nella preparazione e cura degli eventi. Assenti perché impegnati in altre manifestazioni, i Maestri “sempreverdi” della magia Silvan, impegnato in una ripresa televisiva nel nord Italia mentre Tony Binarelli, ha solo potuto passare velocemente per salutare i Maghi essendo impegnato in uno spettacolo. Presentatore d’eccezione del Trofeo, il Maestro Gianni Loria, Presidente facente funzioni del Club Magico Italiano, con una giuria super qualificata, composta da 16 artisti, anche stranieri: Presidente Bustric (ha lavorato nel film “La vita è bella”); giurati: Mainart (Nizza), Bellucci, Maffei (Milano),  Basile,  Mele,  Vikj (Trieste), Santamaria (Napoli), Muci (Bari), Merli (San Marino),  Goroni,  Giua,  Pannain (ideatore di Supermagic) Lauria,  Silvestri, V. Marino. Nella sala stracolma, gli spettatori hanno potuto ammirare ed applaudire: Oscar Strizzi, Paolo Zamparelli in arte Pablo, Simone Zomparelli in arte  Sopino, Massimiliano Cardone in arte Maxim, Carlo Romito, Alessandro Subrizi in arte Alex, Mario Galuppi, Ivan Catapano,  Asya e Manuel Guerrini in arte Manuel. Mentre la Giuria si ritirava per il difficile compito di decretare il vincitore del Trofeo, sul palco si sono avvicendati: Auro, Mago Luis, Matteo, Stefano, Naomi, Max Casagrande, Michele, Luca, Maga Beatrix, Kristall, Lorenzo, Gabriele, Mario Roggi ed Antonio, 14 fra i giovani allievi della Scuola di Magia, fortemente voluta da Franco Silvi per perpetuare l’arte dell’illusione, insegnamento affidato ad Alvaro Cifri, noto “Mago Alvi”, il quale ci ha dichiarato che ormai, anche la madre si è abituata chiamarlo “Alvi”…. e sotto la sapiente guida del  Mago Alvi, molti allievi  del gruppo, noti con il nome “Piccoli maghi crescono”, si sono già esibiti in un noto programma televisivo, mentre per altri, oggi, è stato il “battesimo del palco”. Grande tensione quando su palco sono saliti Franco Silvi e Gianni Loria, che hanno fatto rientrare in scena tutti gli artisti, compresi i “Piccoli Maghi” ed il loro insegnante Mago Alvi, mentre la Giuria riprendeva il posto in prima fila. Bustric raggiungeva Loria e Silvi. Suspanse sul palco ed in sala, dove ognuno dei presenti, aveva decretato il “suo” vincitore. Bustric, ha prima pronunciato il vincitore del premio della menzione speciale della Giuria: “Alex”. Scroscio  di applausi e premiazione. Ora, il vincitore del Trofeo Arsenio 2013 …. Silenzio glaciale in sala … Il vincitore è … “Pablo”! Un’ovazione in sala. Con grande emozione, Pablo ha dedicato questa splendida vittoria al grande Maestro scomparso Vinicio Raimondi. La giornata, però, oltre a consentire di visitare ben 9 case magiche, Rossy (dalla Serbia), Fabbrica Magia, Lucio Lalli, Tra palco e realtà, Florence Art  Edizioni, Saltimbanco Animazione, il Castello di Carte, La Porta Magica di Flavio Desideri, a Roma, viale Etiopia 18, che oltre a vendere giochi è specializzata nelle pubblicazioni di illusionismo e magia ed infine “Ascanio Magic”, del noto mago Ascanio, titolare “The Unicorn”, con sede ad Anzio Corso San Francesco, 75, ha visto la presentazione del libro “Pagine di Magia”,  a cura di Francesco Mugnai ed edita da Florence Art Ed..

Grande interesse, poi, ha destato  la conferenza “Vita da Lupo”  del grande artista italo Americano Vito Lupo.

L’ampia documentazione fotografica dell’intera manifestazione è stata eseguita dal Maestro Pietro Nissi, consultabili anche su facebook ne “Le cartoline di Pietro Nissi”.

 

{gallery}trofeomagia{/gallery}

Back to top button