Spettacolo

Festival “InCorti da Artemia” Festival Nazionale Di Corti Teatrali

Roma, 19 novembre 2019 – Per il 5° anno consecutivo il Centro Culturale Artemia di Roma presenta il suo Festival di Corti Teatrali, e visto il grande successo degli anni precedenti e dopo tante richieste ricevute, accetta la sfida e si estende a tutto il territorio nazionale e quindi presenta il quinto anno 2019 della Rassegna-Concorso per corti teatrali dal titolo “In Corti Da Artemia – Festival Nazionale Di Corti Teatrali” dedicato ad artisti e gruppi operanti nel territorio nazionale italiano. Nei giorni 29 e 30 novembre alle ore 21 e 1 dicembre alle 17.30, la rassegna vedrà in gara corti teatrali della durata massima di 15 minuti a tema libero.
Saranno in scena monologhi, dialoghi e spettacoli di gruppo che daranno al pubblico un panorama ampio e vario delle proposte degli artisti che vogliono mostrare a pubblico e critica il loro lavoro di ricerca espressiva. Il festival nasce proprio dalla volontà di dare uno spazio di visibilità ad autori, attori e registi residenti in tutto il territorio italiano per proporre i propri progetti artistici in una realtà complessa e diversificata come quella della Capitale, ed averne un ritorno di critica e pubblico per poter continuare il lavoro di ricerca in modo produttivo.
In tal senso, la giuria è stata formata riunendo competenze diverse e di alto livello: dall’attrice di fama internazionale Mirella Mazzeranghi (Madrina della manifestazione); l’attrice, autrice e regista Francesca La Scala, ai critici Andrea Alessio Cavarretta e Giovanni Palmieri direttori del blog di cooperazione culturale Kirolandia; al critico teatrale Franco Vivona che da anni collabora con www.attualita.it e numerose altre testate e riviste culturali e la poliedrica direttrice artistica del Centro Culturale Artemia e della manifestazione “InCorti da Artemia” Maria Paola Canepa, artista argentina che ha scelto Roma per realizzare i suoi progetti.
Alla giuria sarà assegnato il compito di scegliere la Migliore Attrice ed il Miglior Attore tra i tanti che si esibiranno sul palco di Artemia, ed il Miglior Spettacolo al cui artista o gruppo realizzatore sarà offerta la partecipazione alla stagione teatrale 2020 del Centro Culturale Artemia con un lavoro di normale durata ed un premio del valore di €500.
La presenza del pubblico alla rassegna sarà fondamentale non solo per incoraggiare le performance degli attori sul palco, ma anche perché gli sarà chiesto di attribuire un Premio speciale che rappresenterà una ulteriore forma di verifica e consenso agli sforzi artistici di attori, autori e registi ma anche la possibilità di partecipare alla stagione teatrale 2020 del Centro Culturale Artemia con un lavoro di normale durata.
Saranno presentati 14 (quattordici) Corti Teatrali ed il pubblico avrà la possibilità di vedere “come si fa teatro” a 360°, giacché tutti i cambi scena, scenografie e regie tecniche avverranno a vista e senza veli.
Il festival si svolgerà durante 3 serate nella “Sala Teatro Federico Palmieri” della sede di Artemia in via Amilcare Cucchini, 38 (zona Monteverde-Portuense/Forlanini), in cui il Centro Culturale Artemia da sette anni si propone come un motore instancabile di proposte artistiche, culturali e creative.
Invece, venerdì 6 dicembre, andrà in scena la “Serata di Gala” dove si esibiranno i corti che avranno ricevuto un premio durante la premiazione che si terrà la stessa domenica 1 dicembre dopo l’ultimo corto in gara.
Per il tipo di realizzazione scenica e tematiche affrontate da alcuni corti teatrali, il festival è riservato ad un pubblico con più di 16 anni.
Direzione Artistica: Maria Paola Canepa, Presidente del Centro Culturale Artemia: Riccardo Tonni.

Tags
Close