Spettacolo

E’ ritornato Godzilla

dalla nostra corrispondente da Los Angeles Maristella Santambrogio

I giapponesi lo hanno ucciso gli americani lo hanno riesumato…

Nel 2004 i giapponesi, nell’ultimo film della serie “Final War”, eliminavano il loro figlio migliore,  Godzilla. Terminava la vita del re dei mostri dopo essere apparso in 28 film, incluso il blockbaster del 1998.

Negli ultimi 45 anni, in Giappone, grazie a Godzilla, la compagnia giapponese Toho  gestisce più di 488 sale cinematografiche e, a Tokyo, ne è proprietaria delle due più importanti. Con gli introiti del film è riuscita a diversificare i suoi investimenti in ristoranti, retail shops e immobili. Godzilla ha legato il suo nome ad un’infinità di merchandise come: video games, libri, abiti, agende.

Ma Godzilla ha anche dato un contributo alla società ed essendo amato dal pubblico giovane, visita gli ospedali, gli istituti che ospitano i bambini contribuendo a raccogliere fondi per quelli in difficoltà. Ha inoltre concesso i diritti d’immagine all’American Cancer Society per la pubblicazione di “Angel and Monster”: A Child ‘s Eye View of Cancer. È persino apparso nello spot pubblicitario creato dalla National Fatherhood per promuovere l’importanza del rapporto tra padri e figli. Un mostro non poteva fare di più! Gli americani lo hanno riportato in vita.

La Warner Bross  comprando i diritti del film del 1998, nel 2010 ha fatto rinascere Godzilla nel remake del film ora diretto da Gareth Edwards, l’eclettico regista inglese che passa dalla regia agli effetti speciali e che anche come direttore della fotografia se la cava bene. Ama i mostri. Per il suo film “Monsters”,  gli è stato offerto di dirigere il remake di Godzilla che ha voluto fosse il più alto di tutti i suoi predecessori.

Con la tecnologia attuale in 3D, il re dei mostri si muove con una fluidità naturale grazie agli effetti speciali di Jim Rygiel (“The Lord of The Rings”) tanto che i suoi ruggiti fanno tremare le sale cinematografiche.

Il film è in programmazione nelle sale cinematografiche italiane da oggi 15 maggio.

Sotto galleria fotografica

{gallery}godzilla{/gallery}

Back to top button