Spettacolo

Delirio Creativo: il seminario che lascerà il segno

Ci siamo. Sta per iniziare il seminario tanto atteso da quanti fanno dell’arte un valore da vivere pienamente. Un Delirio Creativo che permetterà ai suoi partecipanti di vivere un’esperienza indimenticabilmente nuova e pervasiva di emozioni: dal 19 al 22 settembre, a Sant’Agata dei Goti, (Bn) il luogo che il tempo ha scelto per incantarsi alle sue meraviglie e lì fermarsi.

Delirio Creativo è il laboratorio scelto da Stefano Benni nei suoi seminari diretto da Raffaele Bruno, regista-attore napoletano.

Forte di una collaborazione decennale, per la prima volta, il Delirio Creativo propone un seminario a partire dai testi di Stefano

“lupo” Benni.

Delirio creativo è un’esperienza, un rito in cui ognuno può partecipare portando il suo tesoro, lasciandosi incantare dagli altri ed interagire con loro. E’ il posto dove si può semplicemente improvvisare: con il teatro, con la danza, con la musica, col canto. Se si vuole si può anche solo assistere, oppure si può scegliere di scrivere, fotografare, dipingere o scolpire. Il segreto è quello di lasciarsi ispirare. Di sentirsi scorrere nelle vene la forza dell’arte. E da qui, una cosa è certa: “creeremo” bellezza che ancora non c’è. Forse un incantesimo dell’anima. Forse la sua più bella magia.

E magico sarà il posto in cui tutto ciò succederà, il Casale delle Arti:

Cantiere creativo e luogo d’ispirazione per artisti italiani e stranieri, Il Casale delle Arti nasce dalla volontà di voler creare un ecosistema, “ecoteatro”, in cui l’ospite si inserisce integrandosi con l’ambiente circostante, è situato nella splendida campagna immersa nel Parco Nazionale del Taburno.

La struttura è a basso impatto ambientale in modo da rappresentare un modello di eco-sostenibilità per gli ospiti: Il Casale si alimenta da fonti rinnovabili grazie a pannelli fotovoltaici ed un impianto di riscaldamento che utilizza scarti della lavorazione delle olive. Inoltre, nel rispetto dell’ambiente, il Casale è provvisto di impianto di fito-depurazione per il riciclo delle acque reflue.

Si parte da qui:

“In un mondo così… ognuno di noi sceglierà un personaggio di Stefano Benni a cui donare corpo, voce, abiti, oggetti, incontri sorprendenti, anima, vita. Dona al tuo personaggio parole belle, lasciati ispirare dai testi di Benni donagli un repertorio ricco. Il tuo personaggio deve portare: frasi belle, poetiche, un sogno, una canzone (meglio se nel dialetto della tua terra) una storia da raccontare. Queste parole siano importanti per te e un dono per gli altri.

Scegliete bene, scegliete solo quello in cui ci vedete un pò di voi ma nessuno saprà cosa. Perchè questo  è un segreto”. Raffaele Bruno

Per tutti gli interessati a partecipare, (e siamo certi: ne saremo in tanti !) contattare il Casale delle Arti chiamando al numero 347-4083461 oppure contattare 3287019923. La prenotazione è obbligatoria.

 

 

Back to top button