Spettacolo

Da Presley al Punk, da Sotheby’s va all’asta la storia del rock

Il testo originale di Like A Rolling Stone di Dylan vale 1-2 milioni di dollari

(ANSA) A Rock & Roll History: Presley to Punk.  C’è la storia della musica all’asta a New York da Sotheby’s il 24 giugno. Roba da far impazzire un collezionista di memoriabilia, danaroso s’intende. Richard Austin, responsabile dell’asta la presenta così: “La musica rock è a mio avviso il comune denominatore culturale della metà e della fine del 20esimo secolo. Quest’asta, grazie ai testi delle canzoni, ai contratti, agli strumenti e altri documenti appartenuti ai più importanti musicisti di questo periodo, è anche una celebrazione degli artisti che hanno rivoluzionato il mondo in questi ultimi sessant’anni.” Nel catalogo di Sotheby’s c’è da perdere la testa: è la prima vendita in oltre 10 anni che dedica alla storia della musica. Si va dalla chitarra di Lennon, una Vox Guitar Organ, che parte da 250-350 mila dollari, ai manoscritti originali di  Like A Rolling Stone (valore $1/2 milioni) e A Hard Rain’s A-Gonna Fall (val. $400/600,000) di Bob Dylan, dai dischi d’oro dei Beatles a 20 lettere autografate dei Beach Boys, anno 1964. Avendo meno soldi si può puntare su una ricevuta, 1961, dei Beatles ad Amburgo: con 20-30 mila dollari si porta a casa.

C’è il pianoforte di John Lennon (valore di base $100/200,000). E una delle chicche storiche è il famigerato contratto da 1 dollaro di Jimi Hendrix (val.$100/200,000): lo firmò il 15 ottobre 1965  con la P.p.x. Enterprise all’Hotel America, era il suo primo contratto discografico, 1 dollaro e l’1% dei diritti per ogni copia venduta. All’asta tanti manoscritti di canzoni da Paul McCartney (Maxwell Silver Hammer), poesie di Jim Morrison (Miami morning, scritta nel 1970 e Love Her Madly, 1971) e poi ancora fotografie inedite, materiali promozionali vintage, materiali vari di  Elvis Presley, i Rolling Stones, i Led Zeppelin, i Cream e Bruce Springsteen. E la famosa giacca militare rossa di Michael Jackson , uno degli oggetti più riconoscibili dell’artista. La indossò ai Grammy nell’84 e la base d’asta è 8-10 mila dollari. In tema giacca c’è anche quella, di raso bianco di Jimmy Page dei Led Zeppelin. E’ rotta, ma l’ha rotta lui, ossia Kurt Cobain la chitarra del 1989, scassata con gli altri Nirvana in un appartamento a New York: con 30-40 mila dollari la si può comprare. E’ una meraviglia kitsch con un pavone in raso ricamato il giubbottino di Elvis Presley datato 1974: valore 200-300 mila dollari, uno dei più altri dell’intera asta.

Guarda anche
Close
Back to top button