Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

Hola Mexico Film Festival

dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S. - AMPIA GALLERIA FOTOGRAFICA

dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.

Los Angeles, 14 giugno 2019 – Los Angeles, regina dei festival e degli Awards, ha da anni fatto da nave rompighiaccio facendo eco alle voci dei filmmakers internazionali con il Festival Indiano, Coreano, Asiatico, Ebreo, Francese, Indipendente.
www.attualita.it” era presente sui red carpets segnalando le novità tra registi e attori. Hola Mexico Film Festival non poteva mancare. Fondato nel 2008, ha festeggiato la sua 11esima edizione iniziata il 31 maggio e conclusasi il 9 di giugno. È il maggiore Festival messicano che s’impone fuori dal Messico ed ha lo scopo di presentare i migliori talenti nel campo cinematografico messicano proponendo selezionati film comici, drammatici, horror e documentari.
Il festival, nei suoi dieci giorni, ha promosso i suoi film in una coreografica atmosfera che includeva party esclusivi e concerti all’aperto. Tra gli sponsors, il leading Spanish- Language Movie network Cinelatino considerato il più importante canale televisivo per la presentazione dei film blockbusters in lingua spagnola. Non dimentichiamo come questa lingua porti un notevole aumento d’audience ed è la seconda lingua più importante nel mercato di Los Angeles.
I vincitori di quest’anno sono per Cinelatino Dish Latino Audience Award: Edgard Nito con “Huaxhicolero” (The Gasoline Thieve) con Eduardo Banda interprete di Lalo, un teenager deciso a conquistare una compagna di scuola pensando di regalarle uno smarphone e inoltre aiutare la madre a pagare le medicine necessarie. Rubare la benzina diventa per lui una fonte di supporto finanziario.
Cinelatino miglior regista: Alfonso Ruizalacios per il film “Museo” selezionato dai rappresentanti di ‘I Filmmakers di Domani, Oggi’, un programma creato in collaborazione con la National Autonomus University of Mexico.
Il miglior Short ha visto vincitrice Nicole Vanden Broeck per “El Tiempo” (Within Time) . Una semplice storia dei due protagonisti, una coppia impegnata a guadagnarsi da vivere crescendo pecore, capre e mucche e utilizzando le proprie risorse in modo responsabile.
Per il secondo anno consecutivo ogni short dei 19 in gara, è stato sempre presentato prima di ogni film in concorso.

Hola Mexico - 01- Opening Night, Samuel Douek, festival director
Hola Mexico - 02-Santa Sabina concert 2
Hola Mexico - 03-Opening Screening of Las niñas bien
Hola Mexico - 04- Opening Night Party
Hola Mexico - 06-FIlm Festival Rita screening
Hola Mexico - 05-Sandra Echeverria and Samuel Douek, Festival director, Courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 08- Andrés Kaiser, Feral, courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 07- actress Gabriela Cartol, LA CAMARISTA, courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 10- Edgar Nito, director HUACHICOLERO, winner of Cinelatino & DishLatino Audience Award
Hola Mexico - 09- Closing Night, Samuel Douek, festival director and Chava Cartas, director MIRREYESvGODINEZ, courtesy of HMFFMoises Gonzalez
Hola Mexico - 11-Francisco Laresgoiti, director Niebla de Culpa, courtesy HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 12-Gabriela Cartol, actress La Camarista, Lila Aviles, director La Camarista, courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 14- Nicole Vanden Broeck, winner of Cinelatino Tomorrow's Filmmakers Today short award
Hola Mexico - 13- Mak CK director of ONE TAXI RIDE, courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Hola Mexico - 15-Xavi Sala, director of GUIEDANI's NAVEL, courtesy of HMFF Moises Gonzalez
Tags
Close