Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

“Game Night” scherzi pericolosi

cinema Game Night 18dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.
Il film “Game Night” diretto in coppia da John Francis Daley, Jonathan Goldstein e scritto da Mark Perez, presenta una storia movimentata dal serio al faceto e prevedibile, con la morale, se la si vuole trovare, di evitare scherzi a sorpresa, potrebbero essere pericolosi.
Il giovane  duo John Francis Daley, Jonathan Goldstein ha collaborato in diverse  produzioni come “Horrible Bosses”, ”National Lampoon’s Vacation” film series, Vacation,” “Spider-Man: Homecoming” è ancora in negoziazione “Flashpoint”.
La sceneggiatura propone una commedia degli equivoci o il far credere a qualcuno quel che non è, Plauto e Shakespere sono stati maestri di quell’arte, dunque niente di nuovo sul mercato, la confezione è aggiornata alle esigenze per un pubblico misto attuale.
Le serate con giochi di società basati sulla maggior conoscenza della cultura pop, sono organizzate in casa di Max (Jason Bateman) e Annie (Rachel McAdams) tra tostitos e birre mentre si disputa la competizione con altre due coppie (Lamorne Morris, Kylie Bunbury e Billy Magnussen, Sharon Horgan,).
Max si considera un esperto in materia e Annie è sua diretta competitrice ma il vicino di casa, poliziotto, interpretato da Jesse Plemons, è un giocatore attento spesso escluso dalle loro serate.
Max e Annie nella  vita privata  di coppia desiderano, o meglio lei più di lui, avere un bambino e la situazione sembra non verificarsi per insolvibili motivi, forse emozionali dovuti a Max frustrato dalla personalità del fratello Brooks, (Kyle Chandler) uomo di successo, almeno così sembra.
Brooks propone alle coppie in una serata di party games nella sua lussuosa residenza con una variante tipo “caccia al colpevole” mettendo in palio per il vincitore la sua auto super Corvette Stingray 1976, sogno del fratello Max. La corsa all’ambito premio per risolvere l’enigma, assume una continua scoperta di situazioni  imprevedibili, considerate dai giocatori parte della competizione.
La gara assume risvolti inaspettati , anche nella vita delle coppie, diventando pericolosa e difficile da risolvere.
Tra botte, spari e inseguimenti, tutto è bene quel che finisce bene inclusa la notizia dell’attesa di un bimbo per la coppia Max e Annie.
Il film è distribuito dalla Warner Bros. Pictures.
Tags
Close