Scienza

La vera natura! Cucciolo di leone veglia la madre uccisa

Poi accompagna i ranger alla carcassa

India, 13 agosto – Dal giornale The Times of India, viene la commovente storia di un cucciolo di 18 mesi di leone che, alcuni giorni fa, vicino al villaggio di Kothariya,  nel Parco di Gir ed unica oasi del leone asiatico, è stato notato da un ranger in perlustrazione, solo vicino ad un cespuglio.

L’agente si è avvicinato al leoncino che, per nulla intimorito dall’uomo, lo ha guidato per  circa 30 metri più lontano, facendogli vedere la carcassa della madre.

Dall’autopsia, si è accertato che la leonessa era morta a seguito di fratture multiple delle vertebre ed un’emorragia intestinale, lesioni chiaramente dovute ad uno scontro con una mandria di bufali.

L’esperto di felini e membro del National Board of Wildlife indiano, HS Singh, ha spiegato che i leoni generalmente  muoiono per cause naturali o in scontri fra di loro, mentre “è molto raro vederne uno soccombere per l’azione di animali erbivori”.

La leonessa deceduta si chiamava Rupa e, secondo gli abitanti del villaggio, conduceva una vita molto solitaria,  seguita sempre come un’ombra dal suo cucciolo che ha continuato a starle vicino anche mentre era morta.

Close