Politica

Astensionismo irresponsabile. Buoni funerali, vecchia italia…

clandestini albergo manifestazionePersa l’occasione di difendere i diritti “anche” degli italiani

Roma, 1° Giugno – Con la vittoria amministrativa della sinistra di 5 Regioni a 2 grazie alla scarsa affluenza al voto attestatasi al 52%, si conferma la politica dell’accoglienza, della garanzia dei diritti per i clandestini e rom senza richiedere loro  alcun obbligo o dovere anzi, sviluppandogli la convinzione di poter avanzare sempre maggiori  pretese, vivere in albergo con ogni confort e pagati, senza produrre un minimo di lavoro, nemmeno a favore della comunità che li mantiene.

Per contro, i nostri politici  annullano i diritti degli italiani aumentando per loro solo obblighi, primo fra tutti, farsi spellare vivi da Equitalia per sostenere le spese per il loro  mantenimento, pagare le case popolari per darle a chi non ha mai versato un centesimo di contributo  così come la graduatoria per gli asili,  e morire senza la possibilità di curarsi per i tagli alla spesa sanitaria. Ovviamente la mancanza di cure riguarda solo chi paga le tasse  perchè se si rifiuta una prestazione agli stranieri, si è razzisti.

Ma questa discriminazione fatta agli italiani, non è razzismo al contrario? O facciamo sempre finta di non vedere ciò che è tutti i giorni sotto gli occhi di tutti? O fingiamo di ignorare che  la Magistratura ogni giorno solleva “coperchi” rivelando reati commessi da coloro che predicano “l’accoglienza” per soli interessi personali e facendo la “cresta” sulle sovvenzioni?

Poi, quando si è parte lesa, tutti a lamentarsi per ciò che con il 48% di astensionismo invece hanno voluto e consentito!

Ma questo è ciò che ci meritiamo.

Buoni funerali, vecchia italia…

Back to top button