Politica

RIPRENDIAMOCI L’ORGOGLIO E LA CIVILTÀ

Ci troviamo in una situazione che possiamo definire molto particolare e pericolosa per il futuro del nostro Paese.
 

La crisi è  mondiale, ma ognuno deve fare la sua parte per uscire fuori dal tunnel. L’attuale governo ha il compito prioritario di rimetterci in sesto dal punto di vista economico e di riparare lo sfacelo del governo precedente.
Grande attenzione è stata rivolta finalmente all’evasione fiscale. Molti esercizi commerciali si trovavano in totale e costante stato di evasione fiscale, ciò  significa che i servizi dedicati al cittadino non hanno la necessaria copertura in quanto sappiamo tutti che i soldi provenienti dal fisco generano servizi al cittadino.
Purtroppo il precedente governo invece di concentrarsi sull’evasione fiscale ha instaurato una battaglia acerrima contro i dipendenti pubblici apostrofati come “fannulloni” e non si è voluto rendere conto che invece il marcio è decisamente altrove. Ora tutti si meravigliano che deputati e senatori sono in numero eccessivamente elevato nel nostro Paese, tutti si accorgono che lo spreco della politica ci ha ridotto in ginocchio.
Non vogliamo più politici sia di destra che di sinistra che pensano solo a salvaguardare i propri interessi, forse è il caso di affermare che non vogliamo in assoluto essere governati più da esponenti di questo o quel partito, meglio tecnici e competenti senza bandiere da sventolare. Governo delle banche o no, quello attuale ci sta ridando quella credibilità che gli italiani sembravano aver perso per sempre.
È il momento di ritrovare l’orgoglio e di recuperare quel senso civico indispensabile per vivere in una realtà sociale che deve avere come primo riferimento l’etica ed il rispetto per il prossimo. Quando ci capita di andare all’estero ci chiediamo spesso “ma perchè in Italia non si riesce ad avere gli stessi servizi che ci capita di usufruire qui?”, la risposta è semplice, perchè negli altri paesi europei non c’è un evasione fiscale che strozza tutti i servizi sociali come quella che invece c’è da noi e che ci attanaglia in una morsa da cui è difficile uscire.
Da gennaio scorso si respira un’aria nuova, dalla stampa estera giungono molti elogi sulla forza di recupero degli italiani.
Favoriamo le azioni che persegue il Movimento Salvemini che sono spinte dalla vera onesta intellettuale. Non lasciamoci distrarre dai soliti proclami dei politici che badano esclusivamente ai propri interessi.
Acquisiamo quella forza e quella volontà di civiltà che nacque proprio nei paesi che ora hanno maggiori difficoltà, quindi rivitalizziamo le nostre origini legate all’antica Grecia e all’antica Roma che rappresentano esempi di civiltà e punto di riferimento per tutte le realtà sociali del mondo!
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Close