Politica

Quello che non ci hanno raccontato sul Coronavirus

Lussemburgo,17 marzo 2020 – Al mercato del pesce di Wuhan, nessuno ha mai potuto comprare pipistrelli. Semplicemente perché non sono mai stati in vendita! Inoltre, l’ipotesi di improbabili contaminazioni fra animali del mercato per spiegare l’origine del virus Covid-19 non appare francamente credibile.
Quale sarebbe allora la causa scatenante della pandemia che sta sempre più flagellando il Mondo? Ai comunicati ufficiali sull’origine del virus da parte delle competenti autorità cinesi, ormai non crede quasi più nessuno!
A tale riguardo sono state formulate in tutto il pianeta varie ipotesi,più o meno credibili, per spiegare tale fenomeno.
Appena ieri, alcuni esperti cinesi della South China University, hanno formulato un’ipotesi inquietante secondo cui, all’origine della pandemia, ci sarebbe il Laboratorio di ricerca batteriologica Wuhan Center for Disease Control and Prevention, situato a soli 280 metri dal suddetto mercato ittico!
Una fuga del virus da tale Laboratorio, secondo quanto dichiarato, avrebbe causato l’epidemia locale e successivamente la pandemia mondiale!
Non sono mancati recentemente commenti, soprattutto negli USA, che hanno fatto riferimento ad un’arma batteriologica sfuggita al controllo di chi la stava sviluppando e, comunque, ad arsenali di guerra batteriologica di cui ormai nel Mondo nessuno ignora l’esistenza! Sarà vero? Ma andiamo avanti.
Pochi giorni or sono, la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha inaspettatamente dichiarato che i contagi da Coronavirus in Germania interesseranno il 60-70% della popolazione! Contemporaneamente e sorprendendo tutti, il Primo Ministro del Regno Unito Boris Johnson ha ipotizzato un contagio che potrebbe arrivare all’80% della popolazione britannica! Il Presidente francese Emmanuel Macron ha all’unisono annunciato al riguardo, un probabile contagio della popolazione d’Oltralpe che potrebbe a breve superare il 50% dei nostri ‘cugini’!
Queste esternazioni, non sollecitate e per di più rese contemporaneamente, significano qualcosa d’importante! Ma facciamo un passo indietro.
In Cina, subito dopo l’allarme, le misure di contenimento adottate prontamente sono apparse sorprendentemente eccessive rispetto ai casi inizialmente registrati. Ma vogliamo pensare che le autorità cinesi siano riuscite alla perfezione a stimare prontamente il potenziale di propagazione di un virus fin li’ sconosciuto a tutti!
Fatto sta che le ingenti misure adottate in tempo reale e senza limiti di spesa, son riuscite ad arginare l’epidemia. Complimenti quindi a chi ha dimostrato di aver in un battibaleno compreso tutte le caratteristiche del virus “ignoto”!
Orbene, visto che ora i leader europei stanno di punto in bianco esternando con nonchalance previsioni che interessano, in qualità di futuri contagiati, oltre cento milioni di cittadini (altrettanto sta peraltro avvenendo con grande tempismo negli USA che prevedono contagi per un centinaio di milioni di americani), ci dobbiamo chiedere perché tutto ciò stia improvvisamente accadendo!
….Appare chiaro, a questo punto, che tutti i responsabili lo sapevano!
Per quanto precede, sorge allora spontanea una domanda: avranno fatto tutto quello che era in loro potere per prevenire questa drammatica situazione? Sicuramente, la risposta è NO!!!
I cittadini sono stati lasciati liberi di contagiarsi come se niente fosse! Senza neppure che nel frattempo venissero approntare quelle strutture sanitarie indispensabili per salvare il maggior numero possibile delle vite in pericolo!
Se ci sarà un Giudizio Universale, molti ne dovranno rendere conto!!!
… Un grazie di cuore a tutti coloro i quali, in questa situazione, non esitano generosamente a rischiare la propria vita per cercare di salvare quella degli altri !

Tags
Back to top button
Close