Politica

PER FLI E PD, SE LASCIANO IL PDL, È FUGA, SE TRANSITANO SONO CORROTTI

Che strana la politica del Fli e della sinistra italiana, che poi è la stessa cosa.
 
cartone

Quando i parlamentari di Fli, eletti nelle liste PDL-Berlusconi, per calcoli personali, hanno fatto la guerra al capo del partito, non erano traditori bensì cavalieri senza macchia e senza paura. Quelli che sono andati via, tutti eroi che fuggono dal malvagio tanto da presentare la mozione di sfiducia congiuntamente ai vecchi comunisti, già acerrimi nemici.
Quando invece i parlamentari Pdl si sono accorti che forse non c’era tutta questa verginità e ritornano al partito dove sono stati eletti, beh, li si tratta di parlamentari corrotti.
Speriamo si vada a votare, così almeno si saprà, dai cittadini, chi dovrà governare il Paese, se i cosiddetti “Eroi” o i “corrotti”.
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Close