Politica

8 Settembre: 143° anniversario della nascita di Gaetano Salvemini

salvemini gaetano 2016Roma, 8 settembre 2016 – In questa ricorrenza riteniamo opportuno riproporre alcune sue dichiarazioni, che si stanno rivelando più attuali che mai.
“Ho sempre lottato contro le classi politiche di volta in volta dominanti (giolittiana, fascista e post-fascista), cioè contro i politicanti di turno, quasi tutti corrotti e corruttori” (Sorrento, 24.12.1956).
“Nei rapporti tra Stato e Chiesa il mio pensiero si può sintetizzare in una sola parola: separazione.  Nel reciproco rispetto delle competenze, s’intende” (Sorrento, 28.12.1956).
“Finora l’Italia non è stata capace di produrre altro che politicanti spregiudicati e trasformisti: questo è ancora un Paese scombinato” (Sorrento, 3.1.1957).
Da “L’Attualità”, Settembre 2016, periodico mensile fondato e diretto da  Cosmo G. Sallustio Salvemini, presidente del Movimento Gaetano Salvemini
Gaetano Salvemini, storico, politico, liberale e antifascista, nacque a Molfetta nel 1873 e morì  a Sorrento, 6 settembre 1957.
Back to top button