Politica

Puglia – Il neo governatore Emiliano fa tutto da solo

Emiliano pugliaNomine e contronomine

Bari, 7 luglio – Dopo l’elezione a Governatore della Puglia, l’ex magistrato Michele Emiliano ha nominato quale  capo di Gabinetto, l’avvocato salentino Claudio Stefanazzi mentre quale suo addetto stampa e portavoce, Elena Laterza.  La nomina di Laterza, seppure apparentemente inopportuna, è inoppugnabile per la professionalità di Elena Laterza, giornalista professionista ed ancorpiù, quale sua compagna da 11 anni, è giustamente persona di sua fiducia.

Ieri,  un piccolo scivolone di Emiliano. A loro insaputa, dicendo “Mi auguro che le tre colleghe accettino. Con loro non ci siamo incontrati, quindi non ci sarà il sospetto di ‘inciucio”, aveva  nominato nella sua giunta, tre donne già consigliere regionale, appartenenti al M5S:  Rosa Barone all’Agricoltura, Viviana Guadini alle Risorse umane e Antonella Laricchia, già candidata alla presidenza della Regione ed è giunta seconda alle elezioni regionali, all’Ambiente.

Immediato il rifiuto delle pentastellate che, con una nota, hanno comunicato: “E’ un atto di una violenza inaudita”. “Non siamo disponibili a vendere il nostro silenzio in cambio di poltrone”. 

Nomine fatte e revocate!

Back to top button