Poesia

Sogni disfatti

Sogni disfatti

Memorie di pulsioni,
giacigli lontani,
stropicciati lenzuoli
stesi al sole della passione.
Lo scirocco dei ricordi
nell’oscurità non dà tregua,
s’insinua fra le crepe del palpito,
illudendomi ancora d’illusioni.
Ma ora non sfuggo più allo sguardo
di quell’indolente aura lunare,
che m’illumina senza pudore
scrutando tra le pieghe dell’anima.
Nei crepuscoli si mescola il tempo,
ieri, oggi e domani,
in un solstizio d’emozioni.
Chiudo gli occhi al presente,
tra i gelidi brividi delle ombre.
Ho freddo e m’abbraccio forte:
c’è ancora tramontana
nei sospiri della notte.

©GabriellaTomasino©DirittiRiservati©

Guarda anche
Close
Back to top button