Poesia

E vado lontano

E vado lontano

 

La malinconia

è nemica della luce,

ha il rumore di passi affrettati

di chi va, prende

e non torna.

E non sai cosa fare, dire,

l’anima imbrigliata

in un non tempo,

dove emergono le ombre dei confini.

Ma non ho confini, ne distanze,

sono come vento battente,

osservo

e vado lontano.

 

©GabriellaTomasino©DirittiRiservati©  
Guarda anche
Close
Back to top button