Poesia

8 agosto

8 agosto

Da lì, dove tu sei, so che mi vedi,
so che mi senti e, se potessi –sai –
ti cercherei ovunque, nell’immenso
dove ti trovi, là, dove confini
non ce ne sono e il tempo non esiste.
Però avrei bisogno di più vita
per ritrovarti. Ora sei tra il battito,
tra il battito, il respiro ed il pensiero,
il sospeso pensiero.

Ma passeranno i giorni. Senza perdere
la rotta attraverserò il crepuscolo
volando in giro come foglia morta,
fluttuando tra ricordi mai sbiaditi,
finché, senza che gli occhi più s’illudano,
io so che un giorno ti vedrò di nuovo,
ti abbraccerò, ti stringerò fortissimo
e sì, sarà per sempre. Per adesso
il cuore si riscalda nel sapere
che lì, dove sei ora,
so che mi vedi, so che tu mi senti.

©GabriellaTomasino©DirittiRiservati©

Guarda anche
Close
Back to top button