Cultura

Natale quasi vegetariano

carne pesce verdura

Natale quasi vegetariano

E’ passata la festa pure ‘st’anno,
Natale è annato; in fonno è stato bello;
pure ‘sta vorta: ma quanto s’è magnato!
però senza capretto e senz’agnello.

Dice:” Ma er pesce proprio nun patisce
Nun è criatura anch’esso, poveretto?”
C’è proprio tanta gente ch’un capisce
Che in fonno in fonno ha veramente rotto.

Famo a capisse, er pesce che me magno
Nun è certo l’ istesso dell’acquario.
Quanno che c’è perdenza e nun guadagno
È ‘na fatica pure di’ ‘r rosario.

Er pesce un lo conosco pe’ davero
In fonno nun l’avemo praticato,
è come de spara’ a ‘n forestiero
che non te fa assassino,ma sordato.

Allora te lo dico chiaramente 
‘ntendemose, giusto quanto vale,
te voglio solo di’, sinceramente,
che più che animalista io so animale.

Back to top button